Lo Juncos Racing negli ultimi anni è diventato uno dei punti di riferimento della Mazda Road to Indy, la filiera che porta all’IndyCar Series.

Quest’anno come noto Ricardo Juncos si appresta alla prima stagione completa tra le monoposto più veloci del pianeta con il campione in carica dell’Indy Lights, Kyle Kaiser, e con Renè Binder, ma non ha distolto l’attenzione dalla serie cadetta.

Di questi giorni infatti l’annuncio della coppia di piloti che cercherà di ripetere l’impresa di Kaiser (e di Spencer Pigot nel 2015), che sarà composta da Victor Franzoni ed Alfonso Celis Jr.

Il brasiliano si è aggiudicato il titolo ProMazda, l’ultima con le vecchie monoposto mosse da motore rotativo, con un impressionante ruolino di 7 vittorie e 5 secondi posti in 12 gare, riportando il titolo in casa Juncos dopo il back-to-back 2014-2015 ottenuto da Spencer Pigot e Santiago Urrutia.

Ad affiancare il 22enne paulista un altro giovane latinoamericano (21 anni) con un robusto passato nelle categorie propedeutiche europee, tra GP3 e filiera Renault. Celis, terzo classificato della World Series Formula V8 3.5 del 2017 (una vittoria e 7 podi in 18 gare) vanta anche un paio di stagioni quale development driver con Force India negli ultimi due anni.

Franzoni e Celis saliranno per la prima volta sulle Dallara IL15 contraddistinte dai numeri 23 e 7 nei test ufficiali Indy Lights in programma dal 23 al 26 febbraio ad Homestead, prima del season opener di St.Petersburg.

Piero Lonardo

L’entry list provvisoria dei test di Homestead


Stop&Go Communcation

Il campione ProMazda prosegue il rapporto col team argentino nell’anticamera della IndyCar

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2018/02/37070140275_ffb207139e_b-1024x682.jpg Indy Lights – Franzoni e Celis Jr. con Juncos Racing