12 appuntamenti, tre dei quali su tracciati inediti: si articolerà così il calendario 2011 della Indy Lights, ufficializzato nei giorni scorsi. “Il nostro obiettivo è preparare i piloti a diventare competitivi in IndyCar. Il calendario rispetta questo obiettivo aiutando i concorrenti ad accumulare esperienza in tutte le tipologie di circuito”, ha dichiarato Roger Bailey, responsabile del campionato.

Il programma prevede sei round su ovale, cinque su percorsi cittadini più uno su circuito permanente (il Barber Motorsports Park). Fra le novità ci sarà l’approdo nella storica location canadese di Trois Rivieres, dove la Indy Lights correrà il 7 agosto “slegata” dalla IndyCar Series, affiancata invece dallo Star Mazda Championship. Inediti anche gli ingressi del New Hampshire Motor Speedway (14 agosto) e di Baltimora (4 settembre).

Per il nono anno consecutivo sarà St.Petersburg a ospitare la prima gara, il 27 marzo. L’evento più importante rimane ovviamente quello di Indianapolis: la Indy Lights sarà in azione il 27 maggio con la “Firestone Freedom 100”, programma nel Carb Day della 500 Miglia.

Resta ancora da ufficializzare dove si correrà per l’atto conclusivo del 16 ottobre.

Il calendario 2011 della Indy Lights

01. 27 marzo – St. Petersburg
02. 10 aprile – Barber Motorsports Park
03. 17 aprile – Long Beach
04. 27 maggio – Indianapolis
05. 19 giugno – Milwaukee
06. 25 giugno – Iowa Speedway
07. 10 luglio – Toronto (Canada)
08. 7 agosto – Trois Rivieres (Canada)
09. 14 agosto – New Hampshire Motor Speedway
10. 4 settembre – Baltimora
11. 2 ottobre – Kentucky Speedway
12. 16 ottobre – TBA


Stop&Go Communcation

12 appuntamenti, tre dei quali su tracciati inediti: si articolerà così il calendario 2011 della Indy Lights, ufficializzato nei giorni […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/usa-241110-01.jpg Indy Lights – Annunciato il calendario 2011: 12 gare e tre nuovi circuiti in arrivo