Al Mazda Raceway di Laguna Seca in programma nel weekend le gare finali di tutte le serie propedeutiche statunitensi patrocinate dal costruttore giapponese.

Nell’Indy Lights, l’ultimo gradino della Mazda Road to Indy, è lotta a quattro per il primato finale. Il runner-up della scorsa stagione, il britannico Jack Harvey, alfiere del team pluricampione di Sam Schmidt, conduce la classifica con 301 punti contro il trionfatore del ProMazda Championship 2014, Spencer Pigot, che ha portato al successo fin qui in 4 gare su 14 il Juncos Racing, alla prima esperienza nella serie cadetta.

Terzo incomodo l’inglesino di Dubai, Ed Jones, dominatore delle prime tre gare stagionali col team Carlin, poi sparito dal gradino più alto del podio, più lontano a 18 punti. Speranza infine, più matematica che reale, anche per RC Enerson, a 36 punti dalla vetta.

Per l’occasione saranno 13 le Dallara IL-15 a scendere in pista sullo storico tracciato californiano. Alla abituale pattuglia si aggiungeranno infatti la giovane promessa Sean Rayhall, 2 vittorie ed 1 secondo posto nelle 7 gare disputate con la entry dell’8Star Motorsports, ed Heamin Choi, che debutterà nella serie sulla quinta vettura messa a disposizione dal team di Sam Schmidt.

Il 31enne coreano ha già corso a Laguna Seca nel 2007, mentre nel 2012 ha partecipato a quasi tutta la USF2000, senza però ottenere risultati di rilievo.

Il programma del weekend ha visto svolgersi già nella giornata di giovedì un paio di brevi sessioni di test. La prima ha visto emergere Kyle Kaiser, con la seconda monoposto del Juncos Racing, autore di 1.16.6880 davanti a Max Chilton e a Sean Rayhall. Nella seconda è addirittura uno-due Juncos; ancora Kaiser al top con 1.15.7060 davanti a Pigot e Rayhall.

Il programma di venerdì prevede due sessioni di prove libere di mezz’ora ciascuna. Sabato 12 settembre qualifiche e gara 1, mentre il 16mo ed ultimo round è previsto domenica 13.

Piero Lonardo

I risultati della test session 1

I risultati della test session 2


Stop&Go Communcation

Heamin Choi, un coreano per Sam Schmidt

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2015/09/4drivers.jpg Indy Lights – A Laguna Seca si decide il titolo