Il campionato GT Open, giunto al suo terzultimo appuntamento in quel di Spa-Francorchamps, ha lasciato via libera allo svolgimento delle qualifiche, caratterizzate dal dominio quasi incontrastato di Selleslagh Racing Team.

Qualifica 1

Archie Hamilton non si è lasciato sfuggire l’occasione di issarsi in testa alla totalità del gruppo e ha segnato il riscontro di 2:20.272 alla guida della Corvette #6 di Selleslagh Racing Team divisa con Isaac Tutumlu. Il pilota inglese ha preceduto un incredibile Stefano Gattuso, rivelatosi il dominatore della categoria GTS sotto l’ala protettrice di Ombra Racing; il virtuale podio è stato infine definito da Maxime Soulet, portacolori di V8 Racing.

Alle spalle del conducente belga si sono inseriti ben quattro esemplari di Ferrari 458 Italia GT3, fra cui la #1 di Scuderia Villorba Corse diretta da Andrea Montermini. La new-entry Attempto Racing, dal canto suo, ha ottenuto un soddisfacente tredicesimo posto assoluto con Michelle Gatting e l’Audi R8 LMS Ultra #78.

Classifica (top 10)

1. Hamilton/Tutumlu – Corvette – Selleslagh Racing Team – 2:20.272 / Super GT
2. Gattuso/Costantini – Ferrari – Ombra Racing – + 0.096 / GTS
3. Sijthoff/Soulet – Corvette – V8 Racing – + 0.215 / Super GT
4. Cameron/Griffin – Ferrari – AF Corse – + 0.340 / GTS
5. Lathouras/Lyons – Ferrari – AF Corse – + 0.636 / GTS
6. Montermini/Schirò – Ferrari – Scuderia Villorba Corse – + 0.846 / Super GT
7. Mavlanov/Zampieri – Ferrari – SMP Racing-Russian Bears – + 1.023 / Super GT
8. M.Ramos/Pastorelli – Corvette – V8 Racing – + 1.428 / Super GT
9. Roda/Ruberti – Ferrari – AF Corse – + 1.608 / GTS
10. Beretta/Camathias – Porsche – Autorlando Sport – + 2.172 / GTS

Qualifica 2

Ancora il competitivo Selleslagh Racing Team si è messo in mostra durante l’esecuzione della seconda e ultima sessione, in quest’occasione insieme a Isaac Tutumlu: il pilota curdo-spagnolo ha fermato le lancette del cronometro sul 2:19.294 e ha distanziato di ben otto decimi un soddisfacente Michele Rugolo, il quale ha primeggiato nella divisione GTS in seno ad AF Corse. Il veloce Nicky Pastorelli ha invece raggiunto il terzo posto assoluto e secondo di categoria Super GT per la gioia del personale di V8 Racing.

Classifica (top 10)

1. Tutumlu/Hamilton – Corvette – Selleslagh Racing Team – 2:19.294 / Super GT
2. Rugolo/Sdanewitsch – Ferrari – AF Corse – + 0.806 / GTS
3. M.Ramos/Pastorelli – Corvette – V8 Racing – + 0.924 / Super GT
4. Perez Aicart/Maleev – Ferrari – SMP Racing-Russian Bears – + 1.344 / GTS
5. Zlobin/Persiani – Ferrari – AF Corse – + 1.345 / GTS
6. Mavlanov/Zampieri – Ferrari – SMP Racing-Russian Bears – + 1.758 / Super GT
7. Beretta/Camathias – Porsche – Autorlando Sport – + 2.116 / GTS
8. Montermini/Schirò – Ferrari – Scuderia Villorba Corse – + 2.409 / Super GT
9. Costantini/Gattuso – Ferrari – Ombra Racing – + 2.498 / GTS
10. Sijthoff/Soulet – Corvette – V8 Racing – + 2.563 / Super GT

Gabriele Sbrana


Stop&Go Communcation

L’unico a poter scendere sotto il muro del 2:20 è stato Isaac Tutumlu, portacolori della compagine belga diretta da Patrick Selleslagh…

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/09/gtopen-srt-060914-01-1024x682.jpg Spa, Qualifiche 1-2: Selleslagh Racing Team inattaccabile