Simon Trummer e James Jakes alzano bandiera bianca. Gli infortuni rimediati in due incidenti distinti nella seconda manche di Hockenheim obbligano entrambi a rinunciare al prossimo appuntamento della GP3 Series in programma a Budapest, proprio nell’imminente week-end.

Per quanto riguarda lo svizzero, i problemi fisici sembravano inizialmente di lieve entità, ma nella giornata di ieri una visita medica tenuta a Berna ha confermato la rottura di una vertebra e la frattura di altre tre. Trummer spera quindi di poter rientrare a Spa a fine agosto, mentre il team Jenzer Motorsport non ha ancora comunicato il nome del suo sostituto.

Già definita invece la situazione in casa Manor. Operato a Ginevra ai tendini della mano destra lesionati, Jakes sarà rimpiazzato in Ungheria da Adrien Tambay. Attualmente impegnato in Auto GP (nella foto), il francese esordirà quindi in questa categoria dopo i trascorsi in F3 Euro Series e F.BMW Europe.

“Non vedo l’ora di scendere in pista. Non conosco la vettura ma non credo sia troppo diversa dalla Formula 3 che ho guidato nel 2009”, ha dichiarato il figlio d’arte transalpino, gestito dal programma Gravity. “Sono orgoglioso di poter difendere i colori della Manor, una scuderia dal fantastico palmares. Pur essendo una opportunità limitata a un solo evento, sono pronto per la sfida e come al solito darò tutto me stesso”.

Attendiamo invece domani per conoscere l’identità del corridore che prenderà momentaneamente il posto di Trummer.

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

Simon Trummer e James Jakes alzano bandiera bianca. Gli infortuni rimediati in due incidenti distinti nella seconda manche di Hockenheim […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/gp3gp3-280710-021.jpg Trummer e Jakes rinunciano per infortunio alla trasferta di Budapest. La Manor sostituisce l’inglese con Adrien Tambay