Come prevedibile dopo quanto visto ieri, sarà la ART Grand Prix a sfoggiare le “tabelle” 1, 2 e 3 sui musetti delle proprie monoposto. Durante la seconda giornata di test della settimana al Paul Ricard, dalle 11:45 alle 12:15 si è tenuta oggi la mini-qualifica da 30 minuti volta a stabilire appunto la numerazione delle squadre nella stagione inaugurale della GP3 Series.

L’ordine è stato determinato dal miglior tempo ottenuto da ciascuna compagine con uno dei propri piloti, ma soltanto nel caso fossero già stati ufficialmente ingaggiati. Pur in pista, sono stati di conseguenza “trasparenti” Jake Rosenzweig, Daniel Morad e Felipe Guimaraes. Oliver Oakes, Dean Stoneman e Daniel Juncadella (oggi con la Tech 1 in sostituzione di Nicolas Marroc) sono rimasti invece ai box.

Senza smentire i pronostici, come detto, l’ha spuntata la ART Grand Prix, ancora una volta capace di mettere a segno una doppietta. Il più veloce di tutti è stato Alexander Rossi, autore del crono di 1:19.927, davanti al compagno Esteban Gutierrez. Terza piazza per il canadese Robert Wickens, fresco di accordo con la Status, alla quale regala i numeri 4, 5 e 6.

Quarto e quinto hanno chiuso invece James Jakes (Manor) e Renger van der Zande (Mucke). Fanalino di coda la Atech, che avrà il 29, il 30 e il 31. Come tradizione, non ci sarà il #13.

I numeri di gara della GP3 Series 2010

1, 2, 3 – ART Grand Prix
4, 5, 6 – Status GP
7, 8, 9 – Manor GP
10, 11, 12 – RSC Mucke Motorsport
14, 15, 16 – Carlin
17, 18, 19 – Addax Team
20, 21, 22 – MW Arden
23, 24, 25 – Jenzer Motorsport
26, 27, 28 – Tech 1 Racing
29, 30, 31 – Atech CRS GP

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

Come prevedibile dopo quanto visto ieri, sarà la ART Grand Prix a sfoggiare le “tabelle” 1, 2 e 3 sui […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/gp3-010410-01.jpg Test Paul Ricard, Qualifica: Verdetto senza sorprese. Rossi il più veloce regala alla ART Grand Prix i numeri 1, 2 e 3