Buona la prima per Trident Racing: il team piemontese esce a testa alta dai primi test pre-stagionali GP3 series, disputati tra ieri e oggi sui 4182 metri dell’Estoril.

Una due giorni produttiva sotto tutti i punti di vista per la squadra capitanata dal nuovo team manager, Giacomo Ricci: tanta l’esperienza maturata sul campo da giovani talenti quali Roman De Beer, Nelson Mason e Victor Carbone, con la bellezza di 334 giri completati (1396 km complessivi).

Segnali positivi anche sotto il versante cronometrico con lo splendido quarto posto ottenuto oggi da Roman De Beer in 1’29”276, valevole per un piazzamento in top five nella classifica tempi complessiva della due giorni di test.

Prestazioni incoraggianti anche per Victor Carbone e Nelson Mason, capaci di portarsi ad un passo dalla top ten nella giornata di oggi dopo una prima sessione di apprendistato.

Un fine settimana da incorniciare per il 19enne sud-africano Roman De Beer. Già conosciuto dal team Trident nel corso dei test di Abu Dhabi, De Beer ha potuto concentrarsi maggiormente sulla preparazione di un set-up da qualifica: “E’ stato impegnativo imparare la pista nelle condizioni difficili cui ci siamo trovati a far fronte nella due giorni. Detto questo sono molto felice perchè abbiamo dimostrato di poter essere forti sia su asciutto che su bagnato, senza ricorrere a grossi cambiamenti nel set-up della vettura. Sono sicuro che miglioreremo ulteriormente nei prossimi test in vista della prima gara!”.

Debutto assoluto nelle competizioni europee per Victor Carbone, reduce da tre brillanti stagioni in Indy Lights. Per il pilota brasiliano un’esperienza tutta nuova: “La vettura GP3 e’ veramente qualcosa di diverso. La potenza delle frenata e la forza G a cui il pilota e’ continuamente sottoposto sono ben oltre i limiti che ho fino ad ora sperimentato nelle corse americane. Sono stati due giorni impegnativi, con qualche problema al cambio e al motore. Oggi pomeriggio comunque sono riuscito a trovare il giusto feeling con la vettura e le gomme Pirelli, ma c’è ancora molto margine di miglioramento“.

Anche per Nelson Mason la due giorni dell’Estoril è stata principalmente dedicata alla presa di confidenza con vettura, team e procedure di gara: “Sono veramente felice per l’opportunità concessami da Trident. E’ stata un’esperienza incredibile, ed il team ha lavorato duro per permettermi di esprimere la massima velocità. La vettura e’ fantastica e con l’esperienza maturata sulle gomme Pirelli sono estremamente convinto che potremo lottare nelle posizioni che contano“.

Lorenzo Lucidi


Stop&Go Communcation

Ottima inizio di stagione per il team di Maurizio Salvadori nella due giorni di test GP3 dell’Estoril

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/03/unnamed.jpg Test Estoril: debutto positivo per Trident Racing