Si e’ chiusa sotto uno scroscio di pioggia torrenziale la prima giornata di test GP3 sullo storico tracciato portoghese dell’Estoril.

Rimane così imbattuto il tempo record ottenuto da Dino Zamparelli in mattinata. Il 22enne britannico di origini italiane, neo-acquisto del team ART Grand Prix, stamane ha ritrovato subito il feeling con la monoposto Dallara GP3/13, portandosi al top con il crono di 1’29”145.

Alle sue spalle troviamo un brillante Jimmy Eriksson, ingaggiato in extremis dal team Koiranen GP dopo il benservito ricevuto dallo squadrone Russian Time, ritiratosi dalla serie dopo la scomparsa del team principal Igor Mazepa e l’abbandono del main sponsor “Motopark”.

Il promettente pilota svedese ripaga la fiducia fornitagli dal team Koiranen, spingendosi con il tempo di 1’29”183 (ottenuto nel primo pomeriggio) ad un soffio dal riferimento imposto da Zamparelli.

Terza piazza per Alex Lynn, pilota Carlin. Reduce da una brillante stagione in F3, conclusasi con il trionfo al prestigioso GP di Macau, in mattinata il pilota britannico e’ stato capace di portarsi a soli tre decimi dal connazionale Zamparelli, fermando i cronometri sull’1’29”402.

Completano la top five l’anglo-danese Emil Bernstorff del team Carlin e l’inglese Nick Yelloly, nuovo acquisto della Status GP. Un’annata importante per Yelloly, rivelatosi grande protagonista nella sua stagione di debutto in GP3 con tre podi e numerosi piazzamenti. Per il pilota inglese una prima giornata di test positiva, conclusasi con il tempo di 1’29”666 valevole per la quinta piazza.

Da segnalare la prestazione di Dean Stoneman, uscito vincitore dalla sua personale battaglia contro il cancro e tornato in azione dopo oltre due anni di assenza dal mondo del motorsport. Il pilota Marussia Manor ha concluso la giornata con la sesta prestazione in 1’29”781.

Segue il rientrante Richie Stanaway, sesto in 1’29”922 al suo ritorno in GP3 nel team Status GP dopo il debutto del 2011 e l’esperienza nel mondiale Endurance con Aston Martin.

Il pilota neo-zelandese precede Roman de Beer del team nostrano Trident e la grande promessa del motorsport tedesco, Marvin Kirchhöfer del team ART. Una giornata di debutto molto produttiva per il dominatore della Formula 3 tedesca, tra i piu’ veloci nel pomeriggio con il tempo di 1’30”105, valevole per l’ottava piazza.

Completa la top ten Robert Visoiu del team Arden in 1’30”126.

Una sessione di debutto per il campionato GP3 proseguita senza particolari interruzioni lungo l’arco della giornata. Da segnalare un problema tecnico per il brasiliano Victor Carbone del team Trident, costretto a parcheggiare la macchina lungo il tracciato. Fuori programma anche per Luis Sa Silva: Il 22enne nato in Angola e’ stato protagonista nelle fasi finali del pomeriggio di un testacoda su pista bagnata con conseguente insabbiamento nelle vie di fuga. Inevitabile l’esposizione della bandiera rossa.

Classifica finale tempi 

1. Dino Zamparelli – ART Grand Prix – 1’29″145
2. Jimmy Eriksson – Koiranen GP – 1’29″183
3. Alex Lynn – Carlin – 1’29″402
4. Emil Bernstorff – Carlin – 1’29″575
5. Nick Yelloly – Status Gp – 1’29″66
6. Dean Stoneman – Marussia Manor – 1’29″781
7. Richie Stanaway – Status Gp – 1’29″922
8. Roman De Beer – Trident – 1’30″029
9. Marvin Kirchofer – ART Grand Prix – 1’30″105
10. Robert Visoiu – Arden – 1’30″126
11. Luis Sa Silva – Carlin – 1’30″260
12. Melville McKee – Jenzer Motorsport – 1’30″267
13. Santiago Urrutia – Koiranen GP – 1’30″295
14. Nelson Mason – Trident – 1’30″339
15. Ryan Cullen – Marussia Manor – 1’30″356
16. Alex Fontana – ART Grand Prix – 1’30″815
17. Jann Mardenborough – Arden – 1’30″907
18. Patrick Kujala – Marussia Manor – 1’30″980
19. Patric Niederhauser – Arden – 1’31″174
20. Adderly Fong – Jenzer Motorsport – 1’31″243
21. Alfonso Celis Jr – Status Gp – 1’31″919
22. Pal Varhaug – Jenzer Motorsport – 1’32″393
23. Victor Carbone – Trident – 1’32″538
24. Carmen Jorda – Koiranen GP – 1’36″439

Lorenzo Lucidi

 


Stop&Go Communcation

L’inglese di origini italiane sale subito in cattedra imponendosi di misura sullo svedese Jimmy Eriksson. Terza piazza per Alex Lynn

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/03/10157259_10152363653661155_286934074_n.jpg Test Estoril, Day 1: Dino Zamparelli il piu’ veloce