Il pilota italiano del team Trident torna alla vittoria battendo il rivale Esteban Ocon. Ancora incidenti, Kirchhofer k.o

Luca Ghiotto (Trident) torna a riprendersi la vittoria dopo la pole position ed una difficile gara 1 nel pomeriggio di ieri. Le buone notizie arrivano fin dalle prime ore della mattina con il rivale in ottica iridata Esteban Ocon (ART), vincitore di ieri, penalizzato per aver condotto la propria ART a velocità troppo elevata durante il periodo di Virtual Safety Car.

Ghiotto parte così 4° dalla griglia di partenza, con Ocon 7°. Semaforo verde ed il pilota francese del team ART scatta alla perfezione, rendendosi protagonista di una clamorosa risalita fino in seconda posizione, nell’arco di poche centinaia di metri.

Luca non si fa però prendere dalla frenesia, superando Alfonso Celis Jr. alla ripartenza dopo Safety Car, entrata per il brutto incidente occorso al giovane Alex Bosak (Arden). Il pilota del team Arden ha sofferto una foratura del tutto simile a quella di Rosberg nelle libere 2 di F1, andando a sbattere violentemente a Blanchimont. I detriti hanno poi investito l’incolpevole Matt Parry, mandando in pezzi la sua ala anteriore. (Koiranen GP).

Sgomberata la pista dai detriti si riparte, con Ghiotto abile nello sbarazzarsi subito di Alfonso Celis Jr (ART) e gettarsi all’inseguimento di Ocon. Poi una nuova Safety Car, entrata questa volta per il contatto tra uno dei principali contendenti al titolo, Marvin Kirchhofer (ART) e il nostro Antonio Fuoco in corrispondenza di Les Combes.

Alla ripartenza Ghiotto brucia Ocon sul rettilineo del Kemmel, ripetendo la manvora poco dopo su Alex Palou (Campos) per ottenere la leadership della corsa. Nel finale Ocon riesce a sopravanzare anch’egli il pilota spagnolo, portandosi all’inseguimento di Ghiotto, ma la bandiera a scacchi è ormai già calata.

Risultati Gara 2

PosDriverTeamGap
1Luca GhiottoTrident33m36.220s
2Esteban OconART Grand Prix0.878s
3Alfonso CelisART Grand Prix5.144s
4Matheo TuscherJenzer Motorsport6.891s
5Alex PalouCampos Racing7.993s
6Alex FontanaStatus Grand Prix8.348s
7Artur JanoszTrident9.119s
8Ralph BoschungJenzer Motorsport11.014s
9Adderly FongKoiranen GP11.611s
10Pal VarhaugJenzer Motorsport12.230s
11Mitch GilbertCarlin14.113s
12Jann MardenboroughCarlin14.357s
13Kevin CecconArden International14.506s
14Seb MorrisStatus Grand Prix14.900s
15Beitske VisserTrident15.131s
16Jimmy ErikssonKoiranen GP16.008s
17Sandy StuvikStatus Grand Prix18.795s
18Zaid AshkananiCampos Racing32.579s
Marvin KirchhoferART Grand PrixRetirement
Antonio FuocoCarlinRetirement
Alex BosakArden InternationalRetirement
Matt ParryKoiranen GPRetirement
Emil BernstorffArden InternationalRetirement

 

Lorenzo Lucidi


Stop&Go Communcation

Il pilota italiano del team Trident torna alla vittoria battendo il rivale Esteban Ocon. Ancora incidenti, Kirchhofer k.o

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2015/08/1440318762.jpg Spa-Francorchamps, Gara 2: Ghiotto batte Ocon!