Con un colpo di reni nel suo ultimo giro lanciato, Esteban Gutierrez ha messo ancora una volta in riga i propri avversari della GP3 Series, segnando il miglior tempo nella sessione di prove libere svoltasi oggi pomeriggio a Silverstone. Il pilota messicano, a lungo in seconda posizione, ha infatti strappato in chiusura la leadership a James Jakes: 1:53.547 contro 1:53.555. La differenza è di otto millesimi. Davvero un niente, ma senza dubbio sufficiente all’alfiere della ART Grand Prix (che intanto festeggiava la pole in GP2 con Bianchi) per ribadire la propria superiorità e mettere le cose in chiaro già all’inizio del week-end.

Jakes a parte, in formissima sul tracciato di casa con la Manor, Gutierrez precede altri tre piloti inglesi, evidentemente galvanizzati dal tifo del pubblico amico e da una pista conosciuta a menadito: sono, nell’ordine, Dean Smith, Adrian Quaife-Hobbs e Oliver Oakes, tutti piuttosto vicini fra loro. Bene anche gli olandesi Nigel Melker e Renger Van Der Zande, compagni di squadra nel team Mucke e rispettivamente 6° e 7°, mentre è ottavo lo svizzero Nico Muller, vincitore di Gara 2 a Valencia.

La grande sorpresa del round di 15 giorni fa, Roberto Merhi, tiene ancora un bel ritmo ottenendo la nona piazza assieme alla Atech. Completa la top ten Daniel Morad, salvando parzialmente il bilancio altrimenti disastroso della Status: la compagine irlandese vede infatti la propria punta Robert Wickens addirittura all’ultimo posto, con tanti problemi da risolvere in vista delle qualifiche di domani mattina. Di certo per il canadese non è il modo ideale di sopperire all’arretramento di 10 posizioni che dovrà scontare sulla griglia di Gara 1, a causa dei due incidenti di cui è stato ritenuto responsabile in Spagna (tamponando Gutierrez e poi la vettura gemella di Lukashevich).

Non brilla nemmeno Alexander Rossi, appena 13°, nuovamente incerto nell’approcciare il fine settimana. Il rientrante Daniel Juncadella, che completerà l’intera stagione con la Tech 1, è 18°. Sono relegati nelle retrovie Mirko Bortolotti e Stefano Coletti. 29° Vittorio Ghirelli, anche se in generale il plotone è abbastanza compatto, anche considerando la lunghezza del tracciato.

Classifica

01. Esteban Gutierrez – ART Grand Prix – 1:53.547
02. James Jakes – Manor Racing – 1:53.555
03. Dean Smith – Carlin – 1:53.607
04. Adrian Quaife-Hobbs – Manor Racing – 1:53.610
05. Oliver Oakes – Atech CRS GP – 1:53.823
06. Nigel Melker – RSC Mucke Motorsport – 1:53.834
07. Renger Van Der Zande – RSC Mucke Motorsport – 1:53.948
08. Nico Muller – Jenzer Motorsport – 1:53.981
09. Roberto Merhi – Atech CRS GP – 1:54.073
10. Daniel Morad – Status Grand Prix – 1:54.170
11. Josef Newgarden – Carlin – 1:54.253
12. Michael Christensen – MW Arden – 1:54.388
13. Alexander Rossi – ART Grand Prix – 1:54.435
14. Felipe Guimaraes – Addax Team – 1:54.557
15. Pablo Sanchez Lopez – Addax Team – 1:54.676
16. Rio Haryanto – Manor Racing – 1:54.848
17. Simon Trummer – Jenzer Motorsport – 1:54.953
18. Daniel Juncadella – Tech 1 Racing – 1:55.030
19. Pal Varhaug – Jenzer Motorsport – 1:55.160
20. Miki Monras – MW Arden – 1:55.217
21. Lucas Foresti – Carlin – 1:55.434
22. Mirko Bortolotti – Addax Team – 1:55.461
23. Stefano Coletti – Tech 1 Racing – 1:55.557
24. Doru Sechelariu – Tech 1 Racing – 1:55.621
25. Pedro Nunes – ART Grand Prix – 1:55.670
26. Leonardo Cordeiro – MW Arden – 1:55.737
27. Ivan Lukashevich – Status Grand Prix – 1:55.780
28. Tobias Hegewald – RSC Mucke Motorsport – 1:56.389
29. Vittorio Ghirelli – Atech CRS GP – 1:57.420
30. Robert Wickens – Status Grand Prix – 1:57.476

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

Con un colpo di reni nel suo ultimo giro lanciato, Esteban Gutierrez ha messo ancora una volta in riga i […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/gp3gp3-090710-011.jpg Silverstone – Libere: Esteban Gutierrez non cede, leader davanti a un poker di piloti britannici