Il quarto week-end di gara consecutivo per Vittorio Ghirelli può considerarsi sostanzialmente positivo. A Silverstone il pilota pugliese ha vissuto forse la sua migliore trasferta in GP3 Series, in uno dei circuiti più selettivi e apprezzati di tutta la stagione, proprio in casa del team Atech. Dopo qualche difficoltà vissuta nelle prove libere del venerdì, Vittorio ha compiuto buoni progressi già nelle qualifiche del sabato, concluse al 27° posto ma riuscendo ad avvicinare le prestazioni dei due più esperti compagni di squadra.

Tenendosi lontano dai guai e dai tanti contatti che hanno visto protagonisti i colleghi, il 16enne di Fasano ha collezionato un altro arrivo al traguardo con la 20° piazza finale. Peccato invece in Gara 2: all’inizio del giro di ricognizione un problema alla frizione ha infatti lasciato al palo la sua monoposto, obbligando Vittorio a schierarsi in fondo allo schieramento.

Nonostante questo è maturato un incoraggiante recupero, con la 21° posizione ottenuta giungendo incollato ad altri avversari e ancora senza commettere errori. Senza quell’inconveniente alla partenza, probabilmente, sarebbe potuto arrivare un risultato migliore che avrebbe reso maggiormente giustizia alla crescita evidenziata dal giovanissimo driver tricolore.

Il ritorno in pista è previsto per il 24/25 luglio a Hockenheim: Vittorio si cimenterà in un tracciato già conosciuto a giugno in F3 Italia. Una piccola opportunità da capitalizzare.


Stop&Go Communcation

Il quarto week-end di gara consecutivo per Vittorio Ghirelli può considerarsi sostanzialmente positivo. A Silverstone il pilota pugliese ha vissuto […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/gp3gp3-120710-031.jpg Silverstone – Ghirelli Report: Progressi e un buon potenziale espressi sul prestigioso circuito britannico