Primo atto della giornata a Hockenheim, le qualifiche della GP3 Series disputate questa mattina sono state caratterizzate ancora dall’asfalto copiosamente bagnato, andato però ad asciugarsi con il trascorrere dei giri. Anche questo ha reso il turno estremamente movimentato e appassionante, tanto da aver trovato solo in extremis il proprio poleman: James Jakes a una manciata di secondi dal termine ha ottenuto il miglior tempo in 1:46.559, prevalendo all’ultimo respiro nei confronti di Robert Wickens, Josef Newgarden e Roberto Merhi, che fino a quel momento si trovava provvisoriamente al comando.

Tutto è successo in un minuto, quando sulla pista stava venendo a crearsi un corridoio asciutto sulla traiettoria (mentre parecchio insidiosa è rimasta la Curva 1), permettendo ai riferimenti cronometrici di calare in maniera drastica. Nella prima metà della sessione era stato invece Renger Van Der Zande, poi 8°, a dettare il ritmo, disturbato soltanto da Michael Christensen, alla fine 6°. Il quinto tempo è stato invece ottenuto da Adrian Quaife-Hobbs, mentre è settimo Daniel Juncadella.

Completano la top-ten Rio Haryanto ed Esteban Gutierrez, che nonostante in un breve frangente sia stato il più rapido del plotone, non ha dato l’impressione di essere irresistibile in questo tipo di condizioni. 14° e 15° sono Stefano Coletti e Mirko Bortolotti, mentre è appena 19° l’americano Alexander Rossi. Ancora più indietro il protagonista del venerdì Daniel Morad (23°).

In realtà la griglia di partenza di Gara 1, in programma alle 17:20, sarà ben diversa dal verdetto di queste qualifiche. Addirittura 22 piloti sono stati infatti penalizzati per aver ignorato le bandiere gialle esposte a più riprese durante le prove libere di ieri. Di ben sette caselle sullo schieramento sarà arretrato Pal Varhaug, reo inoltre di aver perso il controllo della propria macchina mentre avrebbe dovuto rallentare; di 5 posizioni invece l’entità della sanzione comminata a Felipe Guimaraes.

Tre posizioni indietro per Cordeiro, Juncadella, Melker, Bortolotti, Quaife-Hobbs, Lukashevich, Foresti, Sechelariu, Morad, Nunes e Oakes. Quest’ultimo è stato ulteriormente punito di altri 10 posti invece per aver ignorato la bandiera rossa sventolata quando i commissari dovevano rimuovere dal tracciato il pezzo di carbonio perso dalla monoposto di Coletti. Ulteriori 10 posizioni pure per Nunes, come previsto dopo Gara 2 a Silverstone, quando è stato ritenuto responsabile del tamponamento di Lukashevich. Due caselle di arretramento infine per Christensen, Trummer, Coletti, Hegewald, Ghirelli, Rossi, Jakes e Wickens.

Situazione quindi davvero stravolta: a beneficiarne è così lo statunitense Josef Newgarden, che si ritroverà a scattare per la prima volta in pole oggi pomeriggio. Stilare l’ordine definitivo non sarà certo una passeggiata per i commissari…

Classifica

01. James Jakes – Manor Racing – 1:46.559
02. Robert Wickens – Status Grand Prix – 1:46.954
03. Josef Newgarden – Carlin – 1:47.176
04. Roberto Merhi – Atech CRS GP – 1:47.286
05. Adrian Quaife-Hobbs – Manor Racing – 1:47.334
06. Michael Christensen – MW Arden – 1:47.422
07. Daniel Juncadella – Tech 1 Racing – 1:47.593
08. Renger Van Der Zande – RSC Mucke Motorsport – 1:47.639
09. Rio Haryanto – Manor Racing – 1:47.641
10. Esteban Gutierrez – ART Grand Prix – 1:47.649
11. Nigel Melker – RSC Mucke Motorsport – 1:47.800
12. Simon Trummer – Jenzer Motorsport – 1:47.920
13. Nico Muller – Jenzer Motorsport – 1:47.927
14. Stefano Coletti – Tech 1 Racing – 1:48.058
15. Mirko Bortolotti – Addax Team – 1:48.062
16. Dean Smith – Carlin – 1:48.078
17. Tobias Hegewald – RSC Mucke Motorsport – 1:48.199
18. Pal Varhaug – Jenzer Motorsport – 1:48.245
19. Alexander Rossi – ART Grand Prix – 1:48.316
20. Miki Monras – MW Arden – 1:48.459
21. Leonardo Cordeiro – MW Arden – 1:48.595
22. Doru Sechelariu – Tech 1 Racing – 1:48.866
23. Daniel Morad – Status Grand Prix – 1:48.903
24. Felipe Guimaraes – Addax Team – 1:48.918
25. Pedro Nunes – ART Grand Prix – 1:48.965
26. Pablo Sanchez Lopez – Addax Team – 1:49.058
27. Lucas Foresti – Carlin – 1:49.186
28. Oliver Oakes – Atech CRS GP – 1:49.246
29. Ivan Lukashevich – Status Grand Prix – 1:49.667
30. Vittorio Ghirelli – Atech CRS GP – 1:49.906

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

Primo atto della giornata a Hockenheim, le qualifiche della GP3 Series disputate questa mattina sono state caratterizzate ancora dall’asfalto copiosamente […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/gp3gp3-240710-011.jpg Hockenheim, Qualifiche: Il miglior tempo è di Jakes, ma in pole ci sarà Newgarden. Ben 22 piloti penalizzati!