Questa volta non è riuscito a salire sul gradino più alto del podio, ma c’è comunque di che essere soddisfatti. Esteban Gutierrez ha compiuto un altro passo importante nella caccia al primo titolo nella storia della GP3 Series, ormai davvero ad un passo. Persa la pole-position nonostante un distacco di… 0 millesimi nei confronti di Nico Muller (che aveva segnato il crono decisivo prima di lui), il messicano ha poi confermato la 2° posizione in Gara 1.

“Questo risultato, assieme al giro più veloce, ci ha decisamente reso contenti. Al via ho lottato in maniera serrata con i due piloti alle mie spalle, anche perché il mio avvio non era stato eccezionale. Mi sono divertito, dopodiché ho cercato di andare a raggiungere il leader, che aveva già un bel vantaggio. Le gomme però si erano usurate parecchio, è stata dura”, ammette il portacolori della ART Grand Prix, che aveva comunque guadagnato altro terreno su Robert Wickens, suo antagonista in classifica generale.

In Gara 2 invece è maturato un discreto 5° posto. “Non penso ancora al titolo. Continuo a raccogliere più punti possibili, per amministrare il buon margine in classifica di cui godiamo. Penso ai prossimi due round non solo per il campionato, ma a prescindere per ben figurare e accumulare esperienza. Nel frattempo sfrutterò la pausa estiva per mantenermi preparato”.

Il vantaggio in graduatoria su Wickens, rimasto di 30 lunghezze, può consentire a Gutierrez di laurearsi campione già a Spa, con un round di anticipo: una eventualità estremamente probabile, dato che gli basterebbe anche concedere 10 punti al diretto avversario per centrare l’obiettivo.

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

Questa volta non è riuscito a salire sul gradino più alto del podio, ma c’è comunque di che essere soddisfatti. […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/gp3news11.jpg Esteban Gutierrez a un passo dal titolo: “Non ci penso ancora, voglio soltanto ben figurare”