Calmare i bollenti spiriti dopo il caos di Hockenheim. Questo l’imperativo per il plotone della GP3 Series nel week-end di Budapest, dove la categoria arriva direttamente dalla Germania. Da un punto di vista puramente climatico, quello magiaro non sembra il circuito adatto allo scopo: alte temperature e un layout tortuoso rischiano di generare ancora “sgomitate” e ruota a ruota che valicano i ragionevoli limiti dell’agonismo, superato a più riprese in terra tedesca. Ne sanno qualcosa Simon Trummer e Jakes Jakes, coinvolti in separati incidenti durante Gara 2 e costretti a stare ai box per gli infortuni subiti. Non da meno sono tutti i concorrenti penalizzati sulla griglia di Gara 1 per aver ignorato le bandiere gialle nelle prove libere.

Ci auguriamo che la rotta possa subito invertirsi, specialmente in uno scenario che dovrebbe esaltare le caratteristiche della vettura realizzata dalla Dallara. Sembra incredibile, ma intanto Esteban Gutierrez potrebbe già laurearsi campione qui, prima della pausa estiva. Il messicano, per riuscirci, dovrebbe guadagnare almeno 10 punti su Robert Wickens. Un’impresa difficile in ogni caso, almeno sulla carta.

Il canadese è rimasto praticamente l’unico in grado di poter strappare il titolo all’alfiere della ART Grand Prix, seppur la matematica tenga flebilmente in gioco pure Alexander Rossi. Una situazione che la dice lunga sulla supremazia e la costanza di Gutierrez, pronto a giocarsi il primo match-ball a disposizione.

Lo schieramento sta registrando l’emergere di nuove forze ai piani alti, tra cui anche Stefano Coletti e il nostro Mirko Bortolotti. Non solo: si attendono conferme dal nuovo arrivato Daniel Juncadella, ad esempio, ma anche da Nico Muller o Daniel Morad. Ogni week-end ha in realtà dato spazio a qualche outsider. Saranno tre le novità previste fra gli iscritti. Adrien Tambay, proveniente dalla Auto GP, sostituirà il convalescente Jakes alla Manor, mentre Marco Barba (attuale dominatore dell’European F3 Open) rileva momentaneamente il sedile di Trummer nel team Jenzer. Con Lucas Foresti impegnato nella British F3, la Carlin ha deciso di affidarsi al portoghese Antonio Felix da Costa, che arriva dalla F3 Euro Series.

Difficile anche per questo lanciarsi in pronostici, ma in fondo dovrebbe essere garanzia di spettacolo: speriamo corretto e non sopra le righe…

Gli orari del week-end

Venerdì 30 luglio
16:50 – Libere

Sabato 31 luglio
08:45 – Qualifiche
17:20 – Gara 1

Domenica 1° agosto
09:30 – Gara 2

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

Calmare i bollenti spiriti dopo il caos di Hockenheim. Questo l’imperativo per il plotone della GP3 Series nel week-end di […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/gp3gp3-290710-011.jpg Budapest, Preview: In Ungheria con la speranza di maggior correttezza fra i piloti. Gutierrez gioca già il primo match-ball