Come consuetudine di questo 2010, si è svolta nel venerdì pomeriggio di Budapest la sessione di prove libere riservata alla GP3 Series, disputata con alte temperature e caratterizzata da pochi episodi degni di nota. Tutto questo sino agli ultimi minuti, quando l’esordiente Antonio Felix da Costa, sostituto provvisorio di Lucas Foresti nel team Carlin, è andato a sbattere alla Curva 1 dopo aver perso il controllo della propria monoposto. Per il portoghese, fortunatamente, nessuna conseguenza fisica.

Sempre nelle battute conclusive si è portato al comando, per poi non essere più raggiunto, Nico Muller. Lo svizzero, vincitore di Gara 2 a Valencia, si è quindi riproposto ad alto livello grazie al crono di 1:38.181, che gli ha permesso di battere per 271 millesimi il compagno di squadra Pal Varhaug. Il norvegese torna a mettersi in mostra dopo il lungo anonimato che lo ha visto protagonista non appena conquistata la corsa del sabato di Barcellona, la prima nella storia della categoria. Per un misero millesimo Varhaug ha preceduto il leader della classifica generale Esteban Gutierrez, sempre competitivo e soprattutto davanti a Robert Wickens (4°), ormai suo unico possibile antagonista nella caccia al titolo, che potrebbe persino arrivare matematicamente già in questo appuntamento.

La vera sopresa di giornata è in ogni caso Marco Barba: lo spagnolo, dominatore dell’European F3 Open, ha debuttato in GP3 sotto le insegne della Jenzer per sostituire l’infortunato Simon Trummer, cogliendo un 5° posto davvero notevole. Grande soddisfazione per la scuderia elvetica, che ha piazzato due macchine davanti a tutti e addirittura 3 nella top-five, facendo forse tesoro dell’esperienza accumulata qui nel 2009 in Formula Master.

Positive performances da parte di Guimaraes, Quaife-Hobbs e Coletti, in grado di inserirsi stabilmente nei primi dieci; è stato invece un turno interlocutorio per Alexander Rossi e Daniel Morad, ma anche per Mirko Bortolotti (15°). Fra le altre new-entry della griglia, Adrien Tambay è 20° con la Manor, mentre il già citato Felix da Costa è 24°.

Da segnalare che in questo round mancherà una monoposto al via: è quella della Tech 1, che avrebbe voluto mettere in campo per la prima volta Arthur Pic, fratello minore di Charles e sotto contratto nella F.Renault 2.0 Eurocup. La compagine transalpina, tuttavia, ha già superato il limite di cinque corridori diversi che è consentito utilizzare nell’arco dell’anno, e non ha ricevuto deleghe da parte degli organizzatori. Il team francese, quindi, si affiderà in Ungheria ai soli Coletti e Sechelariu, e riceverà inoltre una sanzione economica per aver infranto gli accordi previsti.

Classifica

01. Nico Muller – Jenzer Motorsport – 1:38.181
02. Pal Varhaug – Jenzer Motorsport – 1:38.452
03. Esteban Gutierrez – ART Grand Prix – 1:38.453
04. Robert Wickens – Status Grand Prix – 1:38.477
05. Marco Barba – Jenzer Motorsport – 1:38.509
06. Felipe Guimaraes – Addax Team – 1:38.515
07. Adrian Quaife-Hobbs – Manor Racing – 1:38.585
08. Stefano Coletti – Tech 1 Racing – 1:38.607
09. Dean Smith – Carlin – 1:38.754
10. Doru Sechelariu – Tech 1 Racing – 1:38.829
11. Alexander Rossi – ART Grand Prix – 1:38.840
12. Daniel Morad – Status Grand Prix – 1:38.842
13. Miki Monras – MW Arden – 1:38.847
14. Roberto Merhi – Atech CRS GP – 1:38.858
15. Mirko Bortolotti – Addax Team – 1:39.036
16. Josef Newgarden – Carlin – 1:39.038
17. Renger Van Der Zande – RSC Mucke Motorsport – 1:39.086
18. Pedro Nunes – ART Grand Prix – 1:39.189
19. Tobias Hegewald – RSC Mucke Motorsport – 1:39.202
20. Adrien Tambay – Manor Racing – 1:39.251
21. Michael Christensen – MW Arden – 1:39.360
22. Pablo Sanchez Lopez – Addax Team – 1:39.391
23. Oliver Oakes – Atech CRS GP – 1:39.443
24. Antonio Felix da Costa – Carlin – 1:39.483
25. Rio Haryanto – Manor Racing – 1:39.793
26. Ivan Lukashevich – Status Grand Prix – 1:39.953
27. Leonardo Cordeiro – MW Arden – 1:40.649
28. Vittorio Ghirelli – Atech CRS GP – 1:40.729
29. Nigel Melker – RSC Mucke Motorsport – 1:40.904

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

Come consuetudine di questo 2010, si è svolta nel venerdì pomeriggio di Budapest la sessione di prove libere riservata alla […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/gp3gp3-300710-011.jpg Budapest, Libere: Protagonista il team Jenzer con Muller e Varhaug al top. Al via soltanto 29 monoposto