Un sabato da sogno per il team Carlin, capace di vincere tre corse in tre campionati diversi: dopo Carlos Sainz nella British F3 a Spa e Max Chilton in GP2 a Budapest (prima volta nella categoria cadetta), la festa prosegue proprio all’Hungaroring con Antonio Felix da Costa, vincitore di Gara 1 della GP3 Series.

Il portoghese ha fatto marcia in solitaria, dopo aver preso subito la vetta approfittando della brutta partenza del poleman Aaro Vainio, e ha completato l’opera con il giro più veloce.

Piazza d’onore per il tedesco Daniel Abt, che ha sempre dovuto tenere a bada Mitch Evans (3°). Il neozelandese nello scatto iniziale era persino riuscito a passare secondo, ma uscendo largo alla prima curva era stato pure scavalcato da Vainio. Con una bella manovra alla Curva 3 l’alfiere della MW Arden si è però riportato in zona podio, da cui non si è più schiodato.

Poco dopo, invece, Vainio ha perso pure la 4° posizione in favore del nostro Kevin Ceccon. Risultato deludente quindi per il finlandese, che perde punti preziosi in classifica nei confronti del leader Evans: il distacco è ora di 19 lunghezze, vedendo di fatto annullato il “bonus” della pole-position di questa mattina.

Ha chiuso sesto Conor Daly, davanti a Matias Laine e David Fumanelli (8°), che potrà così allinearsi dalla pole nella manche di domani. Completano la top-ten Marlon Stockinger e Lewis Williamson, con il filippino che ha avuto la meglio nella divertente bagarre con il compagno di squadra alla Status Grand Prix.

Unico ritirato Dmitry Suranovich, mentre al primo giro una toccata ricevuta da Tio Ellinas ha costretto Will Buller ad una sosta ai box non preventivata. Forfait di Fabiano Machado, ancora dolorante alla schiena dopo l’incidente dello scorso weekend a Hockenheim.

Classifica

01. Antonio Felix da Costa – Carlin – 16 giri
02. Daniel Abt – Lotus GP – +4.410
03. Mitch Evans – MW Arden – +4.747
04. Kevin Ceccon – Ocean Racing Technology – +8.674
05. Aaro Vainio – Lotus GP – +9.681
06. Conor Daly – Lotus GP – +10.404
07. Matias Laine – MW Arden – +11.025
08. David Fumanelli – MW Arden – +12.928
09. Marlon Stockinger – Status GP – +13.338
10. Lewis Williamson – Status GP – +14.257
11. Giovanni Venturini – Trident Racing – +17.448
12. Robert Visoiu – Jenzer Motorsport – +18.531
13. Tio Ellinas – Marussia Manor Racing – +20.984
14. Tamas Pal Kiss – Atech CRS GP – +21.482
15. Alex Brundle – Carlin – +23.338
16. Patric Niederhauser – Jenzer Motorsport – +24.770
17. Alex Fontana – Jenzer Motorsport – +28.400
18. Facu Regalia – Atech CRS GP – +32.508
19. Alice Powell – Status GP – +32.988
20. Vicky Piria – Trident Racing – +41.678
21. Robert Cregan – Ocean Racing Technology – +44.872
22. Ethan Ringel – Atech CRS GP – +48.844
23. Will Buller – Carlin – +1:30.888

Ritirati

24. Carmen Jorda – Ocean Racing Technology – a 2 giri
25. Dmitry Suranovich – Marussia Manor Racing – 3 giri
26. Fabiano Machado – Marussia Manor Racing

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

Un sabato da sogno per il team Carlin, capace di vincere tre corse in tre campionati diversi: dopo Carlos Sainz […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/07/gp3-280712-03.jpg Budapest, Gara 1: Trionfa Felix da Costa, sabato super per il team Carlin