La prima edizione della GP3 Series è andata in archivio, e il boss del campionato Bruno Michel ha esternato il proprio entusiasmo per i risultati subito raggiunti. “Penso che questo 2010 abbia superato tutte le nostre aspettative. Abbiamo avuto una griglia con 30 macchine e alcuni dei migliori giovani talenti in circolazione. Sin dall’inizio sapevamo che avremmo offerto alle squadre una vettura veloce e affidabile, oltre che molto formativa per i piloti”, ha dichiarato il manager francese. “Non era facile in questo difficile momento economico, e non poche persone erano convinte che non ci saremmo riusciti, almeno non così rapidamente…”.

Quanto agli obiettivi per l’anno prossimo, Michel ha rimarcato: “Ci aspettiamo di avere uno schieramento ancora più competitivo. Nei test collettivi di ottobre abbiamo messo a disposizione 180 potenziali sedili (30 monoposto per sei giornate totali, ndr) e coperto complessivamente 55 mila chilometri. Questo dimostra semplicemente come la GP3 venga già considerata una tappa fondamentale verso la GP2 e la F1″.

“Del resto la monoposto di GP3 nasce come scuola per la sorella maggiore GP2. Conoscere la prima significa poter ben figurare anche dopo il salto di categoria. Inoltre i nostri concorrenti, vivendo a contatto con il paddock della F1, possono già stringere importanti relazioni per farsi notare e avanzare nella propria carriera, sapendo di poter gareggiare qui a costi ragionevoli”.

“Per quanto mi riguarda sono orgoglioso di sapere che il vincitore Esteban Gutierrez sia stato arruolato da un team di Formula 1 come collaudatore (la Sauber, ndr), e che nel frattempo, assieme ad altri colleghi, approderà in GP2. Sono curioso di sapere chi sarà il suo successore nell’albo d’oro, sarà un 2011 eccitante”, ha proseguito Michel.

Sono intanto previste alcune modifiche di carattere tecnico. “Sarà ridotto il carico aerodinamico, mentre i pneumatici forniranno maggiore aderenza. La macchina sarà più impegnativa e selettiva”, ha spiegato Bruno Michel. “Speriamo inoltre di incrementare la durata delle sessioni durante i week-end”.

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

La prima edizione della GP3 Series è andata in archivio, e il boss del campionato Bruno Michel ha esternato il […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/gp3gp3-191110-01.jpg Bruno Michel entusiasta dopo la prima stagione di GP3: “Al di sopra di tutte le aspettative”