Emozionante ritorno alla vittoria per Dean Stoneman, su un tracciato di Barcellona inaspettatamente bagnato nelle prime fasi per la tanta pioggia caduta nella notte.

Un successo sofferto e a lungo atteso per il pilota inglese, tornato questa stagione in corsa da pilota ufficiale nel team Marussia Manor dopo due anni di calvario per un terribile cancro sofferto sin dai primi mesi del 2011.

Stoneman ha mantenuto intatta la lucidità nelle difficili condizioni di inizio gara, con pista umida e gomme slick, portandosi subito all”attacco deciso alla monoposto Jenzer Motorsport di Matheo Tuscher, ottimo secondo al termine di un lungo inseguimento sino alla bandiera a scacchi.

Terzo Dino Zamparelli (ART GP), nuovamente protagonista ad alti livelli dopo una gara 1 decisamente anonima. Il pilota italo-inglese ha saputo resistere nel finale agli attacchi di un velocissimo Richie Stanaway (Status GP), quarto al traguardo.

Marvin Kirchhofer (ART GP) continua ad impressionare, conquistando di forza la quinta posizione a scapito di un nuovamente positivo Jimmy Eriksson (Koiranen GP). Liberatosi del pilota svedese, Kirchhofer ha saputo spingere la propria monoposto Dallara a ritmi impressionanti, ricucendo nell’arco di poche tornate un distacco di quasi due secondi dal duo Stanaway-Zamparelli.

Piazzamenti in top ten anche per Nick Yelloly (Status GP) ed Emil Bernstorff (Carlin), quest’ultimo protagonista in negativo della giornata di ieri di un uscita a muro evitabile nelle primissime fasi della partenza.

Non e’ riuscito invece a replicare la straordinaria performance di gara 1 Alex Lynn. Probabilmente per problemi di set-up, escluso un buono scatto frizione il pilota Carlin non e’ mai apparso competitivo su pista umida, terminando in totale anonimato al diciottesimo posto.

Tanti i piloti traditi dalle difficili condizioni della pista: tra le vittime illustri troviamo Patrick Kujala (Marussia Manor) ottimo quarto in gara 1, finito in testacoda forzando l’uscita della Safety Car.  mentre da segnalare una discutibile tamponata inferta da Alfonso Celis Jr. (Status GP) ai danni di un incolpevole Pal Varhaug (Jenzer Motorsport).

La classifica piloti vede ancora in testa Alex Lynn (Carlin) con 31 punti, seguito a ruota da Richie Stanaway (Status GP) con 23 punti e e Jimmy Eriksson (Koiranen GP) con 21.

Classifica gara 2

1. Dean Stoneman Manor 30m14.777s
 2. Matheo Tuscher Jenzer +0.925s
 3. Dino Zamparelli ART +1.802s
 4. Richie Stanaway Status +3.275s
 5. Marvin Kirchhofer ART +3.740s
 6. Jimmy Eriksson Koiranen +6.294s
 7. Nick Yelloly Status +6.668s
 8. Emil Bernstorff Carlin +7.303s
 9. Patric Niederhauser Arden +10.665s
10. Luis Sa Silva Carlin +15.987s
11. Robert Visoiu Arden +16.714s
12. Adderly Fong Jenzer +17.941s
13. Santiago Urrutia Koiranen +43.010s
14. Jann Mardenborough Arden +45.167s
15. Beitske Visser Hilmer +46.998s
16. Ryan Cullen Manor +53.140s
17. Victor Carbone Trident +1m06.000s
18. Alex Lynn Carlin +1m26.118s
19. Alex Fontana ART +1m34.572s
20. Ivan Taranov Hilmer +1m43.432s
21. Roman de Beer Trident +2 laps
 
Ritirati
 
 Carmen Jorda Koiranen 8 laps
 Pal Varhaug Jenzer 6 laps
 Alfonso Celis Jr Status 6 laps
 Danis Nagulin Trident 3 laps
 Nelson Mason Hilmer 2 laps
 Patrick Kujala Manor 1 lap

Lorenzo Lucidi

Twitter: @LorenzoLucidi93


Stop&Go Communcation

Dean Stoneman conquista una grande vittoria su pista umida a Barcellona contenendo l’attacco finale di Matheo Tuscher. Completa il podio Dino Zamparelli

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/05/gp3-dean-stoneman.jpg Barcellona, Gara 2: Trionfo di Stoneman! 2°Tuscher,3°Zamparelli