Al weekend di debutto in GP3 Series, il team Koiranen è già è in trionfo. La compagine finlandese si è aggiudicata la vittoria di Gara 2 a Barcellona, mettendo addirittura a segno addirittura una doppietta con Aaro Vainio davanti a Kevin Korjus.

La loro è stata una marcia in tandem verso la bandiera a scacchi, con Vainio (terzo in griglia) autore di una strepitosa partenza che gli ha permesso di scavalcare il compagno di squadra, che si era allineato dalla pole.

Dopo la safety-car intervenuta per l’incidente che ha coinvolto Melville McKee, Vainio e Korjus sono riusciti a prendere il largo sul resto del gruppo, mettendo in cassaforte il proprio risultato e sottolineando di nuovo le potenzialità del team, che con lo stesso Korjus aveva ottenuto inoltre il miglior tempo nelle qualifiche.

Sul terzo gradino del podio è salito Patric Niederhauser. Autore di un ottimo recupero, lo svizzero nelle fasi conclusive si è rifatto su Tio Ellinas (4°), che ieri lo aveva tenuto dietro in Gara 1, con un pregevole sorpasso all’esterno della curva Repsol. Il cipriota lascia comunque il Montmelò da leader della classifica generale grazie alle 39 lunghezze accumulate.

Quinto posto per David Fumanelli, reo tuttavia di aver provocato il testacoda di Nick Yelloly con una leggera toccata al posteriore. Il driver lombardo ha preceduto Conor Daly, un combattivo Carlos Sainz Jr e Jack Harvey, che completa la zona punti.

In top ten Giovanni Venturini, mentre il sammarinese Emanuele Zonzini si è ritirato a causa di un’uscita di pista. Un contatto con Ryan Cullen ha messo ko dopo pochi giri anche Daniil Kvyat, incappato in un fine settimana davvero privo di soddisfazioni.

Assente nell’appuntamento di Montecarlo, la GP3 tornerà in scena il 15-16 giugno con la tappa in solitaria sul tracciato “Ricardo Tormo” di Valencia.

Classifica

01. Aaro Vainio – Koiranen GP – 17 giri
02. Kevin Korjus – Koiranen GP – +1.808
03. Patric Niederhauser – Jenzer Motorsport – +6.948
04. Tio Ellinas – Marussia Manor Racing – +14.048
05. David Fumanelli – Trident – +15.234
06. Conor Daly – ART Grand Prix – +15.469
07. Carlos Sainz Jr – MW Arden – +16.085
08. Jack Harvey – ART Grand Prix – +17.853
09. Lewis Williamson – Bamboo Engineering – +20.916
10. Giovanni Venturini – Trident – +21.704
11. Alex Fontana – Jenzer Motorsport – +22.088
12. Eric Lichtenstein – Carlin – +22.355
13. Adderly Fong – Status Grand Prix – +22.924
14. Luis Sa Silva – Carlin – +25.239
15. Samin Gomez – Jenzer Motorsport – +25.419
16. Facu Regalia – ART Grand Prix – +25.968
17. Dino Zamparelli – Marussia Manor Racing – +26.851
18. Patrick Kujala – Koiranen GP – +30.111
19. Robert Visoiu – MW Arden – +40.758
20. Carmen Jorda – Bamboo Engineering – +45.568

Ritirati

21. Josh Webster – Status Grand Prix – 14 giri
22. Nick Yelloly – Carlin – 12 giri
23. Emanuele Zonzini – Trident – 12 giri
24. Jimmy Eriksson – Status Grand Prix – 10 giri
25. Ryan Cullen – Marussia Manor Racing – 6 giri
26. Daniil Kvyat – MW Arden – 5 giri
27. Melville McKee – Bamboo Engineering – 0 giri

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

Al weekend di debutto in GP3 Series, il team Koiranen è già vincente: in Gara 2 a Barcellona doppietta con Aaro Vainio e Kevin Korjus.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2013/05/gp3-vainio-koiranen-120513-01.jpg Barcellona, Gara 2: Festa Koiranen con Vainio e Korjus