Dopo una bella stagione di debutto nella Formula Renault 2.0 Eurocup (la prima per lui in monoposto), Aaro Vainio è a un passo dall’approdo ufficiale in GP3 Series nel 2011. Il giovane finnico, il cui manager è nientemeno che Nicolas Todt, si è sbilanciato sull’argomento dichiarando: “La partecipazione alla prossima stagione di GP3 è molto probabile, anche se non c’è ancora nessuna conferma. Manca soltanto la firma sul contratto, ma potrebbe arrivare a gennaio”.

Domenica l’ex protagonista del karting internazionale era fra gli invitati alla serata di gala organizzata a Helsinki per le stelle finlandesi del motorsport, aggiungendo: “Se tutto dovesse andare come previsto, potrei riuscire a essere in Formula 1 nel 2015”.

Pensando al presente, il 17enne nativo di Espoo si allenerà durante l’inverno con una vettura di F3, considerando il divieto di test privati vigente in GP3. La scorsa settimana Vainio era a Barcellona, per due giornate insieme alla ART Grand Prix, che gli ha messo a disposizione una delle Dallara Mercedes utilizzate in F3 Euro Series.

“In GP3 dovrei rimanere due anni, è sicuro quasi al 100 per cento. Prima di salire in GP2 è meglio essere sicuri di essere davvero all’altezza, visti gli elevati costi che richiede per essere al via”, ha sottolineato il corridore nordico.

Vainio a ottobre ha già preso alle prove collettive di Estoril e Jerez de la Frontera guidando per la Tech 1, la stessa scuderia con cui ha affrontato la campagna di F.Renault.

Jacopo Rubino


Stop&Go Communcation

Dopo una bella stagione di debutto nella Formula Renault 2.0 Eurocup (la prima per lui in monoposto), Aaro Vainio è […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/gp3gp3-021210-01.jpg Aaro Vainio si sbilancia: “Per l’ingresso in GP3 manca soltanto la firma”