Vittoria sontuosa ed ipoteca al titolo per il pilota francese del team Prema, in una gara dominata dal primo all’ultimo giro. Completano il podio Matsushita e Markelov, 5° Giovinazzi

Pierre Gasly impone la sua legge ad Abu Dhabi, una pista che conosce alla perfezione anche grazie al recente test di circa 2000 km svolto il team Red Bull di F1.

Il pilota francese del team Prema mette in pratica tutta la propria abilità per dominare il primo stint di gara su gomma super soft, per poi gestire alla perfezione la lunga fase con gomme medie fino alla bandiera a scacchi.

Dietro di lui chiude un sontuoso Matsushita (ART GP), partito su gomma media contrariamente alla maggior parte della griglia. Il pilota giapponese del team ART è riuscito a spingere il proprio stint fino al 28esimo giro, per poi superare un brillante Artem Markelov (Russian Time) nel finale di corsa per la 2° piazza.

Completano la top five Sergey Sirotkin (ART) ed il nostro Antonio Giovinazzi (Prema). Non un weekend facile per il pilota nostrano, ieri 6° in qualifica ed oggi lontano dal passo del compagno Gasly per maggior parte della corsa.

Giovinazzi è riuscito comunque a limitare i danni sul traguardo, giungendo 6° in pista e guadagnando la 5° posizione grazie ad una penalizzazione inflitta a Norman Nato (Racing Engineering) per eccesso di velocità in pit-lane.

La situazione in classifica generale vede però in grave ritardo Giovinazzi, ora staccato di 12 punti da Gasly ad una gara dal termine. Per la Sprint Race di domani sarà necessaria una vittoria ed una gara difficile del rivale Gasly per sperare nel titolo iridato.

(in aggiornamento)

Lorenzo Lucidi


Stop&Go Communcation

Vittoria sontuosa ed ipoteca al titolo per il pilota francese del team Prema, in una gara dominata dal primo all’ultimo giro. Completano il podio Matsushita e Markelov, 5° Giovinazzi

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2016/11/SLA7310-Custom.jpg Yas Marina, Gara 1: Gasly domina ed ipoteca il titolo!