Il pilota del team Racing Engineering capitalizza la pole position conquistando la vittoria davanti ai connazionali Rowland e Lynn. 4° Marciello, 5° Giovinazzi

Festa inglese al Red Bull Ring di Zeltweg. In un clima perfettamente British, con leggera pioggia e pista bagnata, la Sprint Race è partita dietro Safety Car per ragioni di sicurezza.

Alla partenza King prende subito margine dal compagno Nato, con la scatenata MP Motorsport di Oliver Rowland a sorpassare il pilota francese, gettato all’inseguimento del leader King.

Dietro si fanno strada Raffaele Marciello (Russian Time) e Luca Ghiotto (Trident), entrambi bravissimi nello sbarazzarsi subito di Nato per non perdere il contatto da Rowland. Dietro arriva di gran carriera la DAMS di Alex Lynn, più veloce in pista, mentre Antonio Giovinazzi (Prema) usciva sulla ghiaia perdendo due posizioni dall’incredibile 9° piazza conquistata nei primi giri, partendo 17°.

Il colpo di scena arriva a sette giri dalla fine. La seconda DAMS di Latifi va in testacoda in curva 1, costringendo i commissari all’ingresso della Safety Car. Gruppo di testa ricompattato e anche Giovinazzi ritorna in lizza per le posizioni che contano.

Alla ripartenza Marciello prova ad attaccare Rowland, ma deve invece subire il sorpasso di uno scatenato Lynn che si era in precedenza sbarazzato anche di Luca Ghiotto. Mostruoso lo stint finale di Antonio Giovinazzi: da 9° a 5° a suon di sorpassi, il pilota Prema si infilava in ogni spazio possibile arrivando sotto la bandiera a scacchi negli scarichi di Marciello.

Proprio all’ultima curva brutto errore per Luca Ghiotto, che vanifica una possibile 6° piazza andando a mettere due ruote sul cordolo esterno umido, finendo in testacoda e precipitando al 9° posto.

Davanti è festa inglese, con King che taglia il traguardo davanti a Rowland e Lynn, suona God Save The Queen sotto il plumbeo cielo austriaco.

Lorenzo Lucidi

 


Stop&Go Communcation

Il pilota del team Racing Engineering capitalizza la pole position conquistando la vittoria davanti ai connazionali Rowland e Lynn. 4° Marciello, 5° Giovinazzi

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2016/07/0a2a863fea81d8c0703ea1ef3f51c3c6.jpg Spielberg, Gara 2: King svetta nel podio tutto inglese!