Il pilota della Racing Engineering riesce a contenere uno straripante Luca Ghiotto per la vittoria. Arrivo al photofinish tra Rowland e Giovinazzi, 4°.

La Sprint Race di GP2 Series parla inglese a Silverstone, con la vittoria di Jordan King, vero specialista delle gare della domenica. Una vittoria però sudata per il pilota della Racing Engineering, costretto a difendersi nel finale di gara da uno spaziale Luca Ghiotto.

Il nostro pilota del team Trident ha mostrato un passo spaventoso nella prima parte di gara, andando a risucchiare uno per uno piloti del calibro di Rowland, Nato, Matsushita e gettandosi da solo all’inseguimento del leader King a suon di giri veloci.

Entrato in zona DRS, Ghiotto ha però dovuto fare i conti col consumo gomme, alzando bandiera bianca e mantenendo la seconda posizione in un finale davvero difficile per l’arrivo della pioggia.

Ultimi due giri di fuoco per i piloti GP2, con pista sempre più bagnata e gomme slick. A pagare dazio sono Matsushita, arrivato lunghissimo a concedere la propria posizione alla coppia Rowland-Giovinazzi e Norman Nato (Racing Engineering), finito in testacoda e impantanato nella sabbia inglese.

Negli ultimi metri di gara Antonio Giovinazzi si avvicina pesantemente agli scarichi della MP Motorsport di Oliver Rowland. Al termine di una gara gestita con l’intelligenza di un campione, Giovinazzi prova addirittura l’attacco nel rettilineo finale, affiancando Rowland e terminando alle spalle del pilota inglese per una questione di centimetri.

Alle spalle della coppia, ora davanti a tutti nella classifica mondiale, chiudono in ordine la ART di Matsushita, un costante Raffaele Marciello a spuntarla sulla Campos Mitch Evans che cade in errore nel finale, consentendo a Pierre Gasly (Prema) di arpionare la 7°.

 

Risultati gara 2

PosDriverTeamGap
1Jordan KingRacing Engineering37m35.325s
2Luca GhiottoTrident0.580s
3Oliver RowlandMP Motorsport11.664s
4Antonio GiovinazziPrema Racing11.786s
5Nobuharu MatsushitaART Grand Prix17.518s
6Raffaele MarcielloRUSSIAN TIME20.467s
7Pierre GaslyPrema Racing23.126s
8Marvin KirchhoferCarlin25.873s
9Sergio CanamasasCarlin26.721s
10Nicholas LatifiDAMS27.370s
11Arthur PicRapax28.061s
12Artem MarkelovRUSSIAN TIME28.632s
13Mitch EvansPertamina Campos Racing28.844s
14Alex LynnDAMS29.598s
15Nabil JeffriArden International31.284s
16Daniel de JongMP Motorsport32.249s
17Jimmy ErikssonArden International35.412s
18Sean GelaelPertamina Campos Racing40.058s
19Gustav MaljaRapax46.964s
20Philo Paz ArmandTrident1m30.028s
21Sergey SirotkinART Grand Prix1m30.624s
22Norman NatoRacing Engineering2 Laps

 

Classifica campionato

PosDriverPoints
1Oliver Rowland79
2Antonio Giovinazzi78
3Pierre Gasly74
4Raffaele Marciello72
5Mitch Evans70
6Norman Nato65
7Jordan King64
8Artem Markelov55
9Alex Lynn51
10Nobuharu Matsushita46
11Sergey Sirotkin40
12Luca Ghiotto38
13Sean Gelael24
14Nicholas Latifi21
15Marvin Kirchhofer19
16Sergio Canamasas14
17Jimmy Eriksson10
18Daniel de Jong6
19Arthur Pic4
20Gustav Malja3
21Nabil Jeffri2
22Philo Paz Armand0
23Rene Binder0

 

Lorenzo Lucidi


Stop&Go Communcation

Il pilota della Racing Engineering riesce a contenere uno straripante Luca Ghiotto per la vittoria. Arrivo al photofinish tra Rowland e Giovinazzi, 4°.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2016/07/a08476ed33e616f2bba4a42b5108eba0.jpg Silverstone, Gara 2: King contiene un Super Ghiotto! 4° Giovinazzi