Il pilota francese del team Prema ottiene la prima vittoria in carriera precedendo uno straordinario Antonio Giovinazzi in rimonta. 5° in rimonta Ghiotto, 9° Marciello

Dopo una stagione e mezzo da pilota titolare, Pierre Gasly centra il primo successo in GP2 Series a Silverstone, tra le gare regine del calendario iridato. Già velocissimo ieri in qualifica, il pilota francese del team Prema ha saputo imporre un ritmo spettacolare su gomma hard, montata dopo circa 7 giri, balzando al comando della corsa e mantenendo la testa dopo il valzer dei pit-stop.

Valzer dei pit-stop che ha penalizzato il poleman e leader della prima metà di gara, Norman Nato. Il pilota Racing Engineering era scattato alla perfezione dalla prima casella sulla griglia, imponendo il ritmo per oltre venti giri di gara su gomma hard.
Un problema nell’avvitamento gomma ai pit-stop ha però portato all’inevitabile perdita di posizioni da parte del driver Racing Engineering, problema identico per lo sfortunato Artem Markelov (Russian Time), davvero scatenato nella prima metà di gara.

In difficoltà nei primi giri su gomma soft, Oliver Rowland (MP Motorsport), Antonio Giovinazzi (Prema) e Luca Ghiotto (Trident), hanno preferito anticipare di molto il cambio su gomma dura, affrontando così un lungo stint fino alla bandiera a scacchi,: scelta che si dimostrerà vincente andando ad uscire dai box davanti al gruppo di Raffaele Marciello (Russian Time), Mitch Evans (Campos) e Matsushita (ART), partiti invece con le dure e rimasti in pista fino ad oltre il ventesimo giro.

Chi gestisce meglio le gomme è Giovinazzi, protagonista negli ultimi 10 giri di gara di una devastante rimonta: supera Pic e uno splendido Luca Ghiotto (partito dal fondo) per gettarsi all’inseguimento di Oliver Rowland negli ultimi 4 giri.

I due innescano un gran duello, in cui la spunta proprio Giovinazzi andando a prendersi la seconda piazza con uno spaziale sorpasso all’esterno della Luffield. Dietro la coppia chiudeva 5° un grande Luca Ghiotto, davanti a Matsushita, Nato e King.

Gasly tagliava così il traguardo in testa, andandosi a prendere anche la leadership in classifica generale. Classifica più serrata che mai, con Giovinazzi e Marciello in piena lotta per il titolo.


RESULTS – 29 LAPS:

PosDriverTeamGap
1Pierre GaslyPrema Racing51m39.383s
2Antonio GiovinazziPrema Racing9.422s
3Oliver RowlandMP Motorsport11.090s
4Mitch EvansPertamina Campos Racing21.667s
5Luca GhiottoTrident24.591s
6Nobuharu MatsushitaART Grand Prix25.165s
7Norman NatoRacing Engineering25.474s
8Jordan KingRacing Engineering25.651s
9Raffaele MarcielloRUSSIAN TIME31.757s
10Artem MarkelovRUSSIAN TIME33.115s
11Nicholas LatifiDAMS34.220s
12Marvin KirchhoferCarlin34.409s
13Sergio CanamasasCarlin37.898s
14Arthur PicRapax42.610s
15Jimmy ErikssonArden International55.205s
16Alex LynnDAMS56.604s
17Nabil JeffriArden International57.490s
18Sergey SirotkinART Grand Prix1m02.096s
19Daniel de JongMP Motorsport1m23.661s
20Philo Paz ArmandTrident1m39.764s
21Sean GelaelPertamina Campos Racing1 Lap
22Gustav MaljaRapax1 Lap

Lorenzo Lucidi


Stop&Go Communcation

Il pilota francese del team Prema ottiene la prima vittoria in carriera precedendo uno straordinario Antonio Giovinazzi in rimonta. 5° […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2016/07/9805dd98bf4a2216c4eb247194eae5dc-1.jpg Silverstone, Gara 1: Gasly-Giovinazzi, doppietta Prema!