Il pilota francese del team Racing Engineering vince Gara 2 a Monza mettendosi alle spalle Gasly e Giovinazzi. Ghiotto ritirato.

 

Dopo una qualifica non eccezionale e un 5° posto in Gara 1, Nato il pilota francese della Racing Engineering trionfa in gara 2 sulla pista brianzola.

Scattato alla perfezione sotto il semaforo verde agguanta la prima posizione grazie alla pessima partenza del poleman Evans, in seguito riesce a mantenere la prima posizione fino alla fine senza troppi problemi anche se inseguito prima dal suo compagno di squadra King, che chiuderà 4°, e poi dal suo connazionale Gasly.

Gasly che con un ottimo sorpasso su King durato dalla prima variante alla variante della Roggia si porta a caso un secondo posto che gli permette di allungare su Giovinazzi che dopo la vittoria di ieri in Gara 1 chiude terzo alle spalle dei due francesi.

In seguito alla brutta partenza il neozelandese Evans viene coinvolto in un incidente con Malja che lo costringerà al ritiro, stessa sorte anche per Luca Ghiotto che incolpevolmente viene centrato da Rowland alla variante della Roggia, questi incidenti iniziali hanno costretto la direzione gara a utilizzare la Virual Safety Car. Maja che al traguardo era finito 4° ha poi concluso nono a causa di una penalità di 10 secondi inflittagli per questi contatti di inizio gara.

Sfortunato anche Raffaele Marciello che al via del giro di ricognizione è rimasto fermo in griglia e quindi costretto a partire dalla pit lane e chiudendo poi la gara in 15° posizione.

Al termine del Gran Premio d’Italia vediamo come Gasly conduca la classifica con 174 punti inseguito da Giovinazzi a 164 e Marciello a 138. Rimanendo solo due tappe il prossimo Gran Premio della Malesia sarà fondamentale per capire chi vincerà questo campionato.

Lorenzo Lucidi


Stop&Go Communcation

Il pilota francese del team Racing Engineering vince Gara 2 a Monza mettendosi alle spalle Gasly e Giovinazzi. Ghiotto ritirato.

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2016/09/R6T4259.3648185.jpg Monza, Gara 2: Vince Nato, Gasly 2° allunga su Giovinazzi.