Il pilota russo del team ART conferma la propria forma centrando una pole position stellare nel secondo gruppo di qualifica. Top ten per Giovinazzi, Marciello e Ghiotto

Sergey Sirotkin da paura tra le stradine del principato di Monaco. Dopo il primato ottenuto nel corso delle turbolente prove libere, il pilota russo del team ART conferma la propria prestazione eccezionale andando ad ottenere il tempo record di 1’19”186 nel secondo gruppo di qualifica. (per evitare eccessivo caos la griglia GP2 è stata divisa in due gruppi di qualifica).

Un tempo imbattibile per chiunque altro, giunto dopo una lunga pausa per l’incidente di Artem Markelov (Russian Time), finito violentemente a muro alla curva Ste.Devoite, deformando le barriere armco di protezione.

A sessione ripresa, Sirotkin è stato capace di abbassare di oltre quattro decimi di secondo il suo precedente crono, chiudendo con un 1’19”186 decisamente più veloce del 1’19”894 fatto segnare da Norman Nato (Racing Engineering), 2° in griglia.

Tra i big delude Pierre Gasly (Prema), solo 16° dopo aver buttato al vento la sessione di prove libere  per un’incidente alla Ste.Devote. Buona prestazione per gli italiani con la coppia Antonio Giovinazzi (Prema) e Raffaele Marciello (Trident) ad occupare la quarta fila; Luca Ghiotto (Trident) partirà invece quinta alle spalle di Nicholas Latifi (Dams).

Risultati Qualifiche

1° fila
Sergey Sirotkin – ART – 1’19″186 – Gruppo B
Norman Nato – Racing Engineering – 1’19″894 – Gruppo A
2° fila
Jordan King – Racing Engineering – 1’19″691 – GB
Mitch Evans – Campos – 1’19″962 – GA
3° fila
Oliver Rowland – MP Motorsport – 1’19″852 – GB
Alex Lynn – Dams – 1’20″014 – GA
4° fila
Antonio Giovinazzi – Prema – 1’19″972 – GB
Raffaele Marciello – Russian Time – 1’20″601 – GA
5° fila
Nicholas Latifi – Dams – 1’20″182 – GB
Luca Ghiotto – Trident – 1’20″630 – GA
6° fila
Arthur Pic – Rapax – 1’20″360 – GB
Nobuharu Matsushita – ART – 1’20″744 – GA
7° fila
Sergio Canamasas – Carlin – 1’20″600 – GB
Marvin Kirchhofer – Carlin – 1’21″016 – GA
8° fila
Sean Gelael – Campos – 1’20″877 – GB
Pierre Gasly – Prema – 1’21″381 – GA
9°  fila
Artem Markelov – Russian Time – 1’22″160 – GB
Gustav Malja – Rapax – 1’21″965 – GA
10° fila
Patric Armand – Trident – 1’22″707 – GB
Daniel De Jong – MP Motorsport – 1’21″978 – GA
11° fila
Nabil Jeffri – Arden – 1’22″707 – GB
Jimmy Eriksson – Arden – 1’22″029 – GA

Lorenzo Lucidi

 


Stop&Go Communcation

Il pilota russo del team ART conferma la propria forma centrando una pole position stellare nel secondo gruppo di qualifica. Top ten per Giovinazzi, Marciello e Ghiotto

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2016/05/56989cf35d9f216fadf8679952f7be38.jpg Montecarlo, Qualifiche: Sirotkin inavvicinabile! Delude Gasly