Il pilota italiano del team Prema centra la sua prima pole position alla terza gara stagionale sul circuito di Baku. Grande Italia: 4° Marciello, 5° Ghiotto

Italia tutta all’attacco, anche nel mondo del motorsport: nelle qualifiche GP2 di Baku va in scena una grande performance per i piloti nostrani, con tre piazzati nei primi cinque. A mettere a segno la marcatura vincente è Antonio Giovinazzi, grande talento di scuola Prema già mostratosi ad alti livelli nei GP di Barcellona e Monaco, occupando per più volte la piazza di miglior rookie.

Giovinazzi si è dimostrato subito a suo agio sulla pista di Baku, elogiata pubblicamente dallo stesso pilota perchè simile all’amata Macau. Il driver Prema è riuscito a stampare un 1’51”752 da record, ottenuto dopo la ripartenza da bandiera rossa per lo stop di Daniel de Jong.

Alle spalle del nostro talento piomba come un fulmine il giapponese Nobuharu Matsushita (ART), capace di portarsi a soli 89 millesimi dalla vetta nel finale di sessione. Decisamente più staccata la seconda ART di Sergey Sirotkin, terzo ad oltre sette decimi da Giovinazzi.

Dicevamo dei colori italiani in grande spolvero: non a caso troviamo in quarta piazza uno splendido Raffaele Marciello su Russian Time a precedere un altrettanto performante Luca Ghiotto su Trident, i due italiani in top five sul passo del 1’52”500.

Piuttosto indietro i favoriti al titolo, Norman Nato e Artem Markelov: il pilota francese del team Racing Engineering deve accontentarsi della 9° piazza mentre il russo del team Russian Time è addirittura 12° in griglia.

Una qualifica disputata in ritardo per i lavori occorsi in sostituzione dei bulloni dei cordoli interni alla pista, resosi necessaria per i problemi riscontrati sulle gomme Pirelli da F1 al termine delle libere 1.

 

Tempi di qualifica

PosDriverTeamTimeGap
1Antonio GiovinazziPrema Racing1m51.752s
2Nobuharu MatsushitaART Grand Prix1m51.841s0.089s
3Sergey SirotkinART Grand Prix1m52.532s0.780s
4Raffaele MarcielloRUSSIAN TIME1m52.555s0.803s
5Luca GhiottoTrident1m52.691s0.939s
6Oliver RowlandMP Motorsport1m52.739s0.987s
7Marvin KirchhoferCarlin1m52.756s1.004s
8Pierre GaslyPrema Racing1m52.760s1.008s
9Norman NatoRacing Engineering1m52.929s1.177s
10Sergio CanamasasCarlin1m52.962s1.210s
11Jordan KingRacing Engineering1m52.962s1.210s
12Artem MarkelovRUSSIAN TIME1m53.040s1.288s
13Alex LynnDAMS1m53.092s1.340s
14Nicholas LatifiDAMS1m53.226s1.474s
15Mitch EvansPertamina Campos Racing1m53.401s1.649s
16Arthur PicRapax1m53.702s1.950s
17Daniel de JongMP Motorsport1m54.000s2.248s
18Jimmy ErikssonArden International1m54.034s2.282s
19Gustav MaljaRapax1m54.213s2.461s
20Sean GelaelPertamina Campos Racing1m54.717s2.965s
21Nabil JeffriArden International1m55.333s3.581s
22Philo Paz ArmandTrident1m57.692s5.940s

 

Lorenzo Lucidi


Stop&Go Communcation

Il pilota italiano del team Prema centra la sua prima pole position alla terza gara stagionale sul circuito di Baku. Grande Italia: 4° Marciello, 5° Ghiotto

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2016/06/2e784251a09ab743e202269e54e3e48f.jpg Baku, Qualifiche: Super Giovinazzi in Pole, grande Italia!