Gara 1 a due facce per Marino Sato, che si è detto essere rammaricato per il contatto in curva 6, ma al contempo soddisfatto per la grande rimonta di cui è stato protagonista.

Il giapponese, già in evidenza quest’inverno, scattava dalla 9a posizione, e dopo una buona partenza, è stato vittima di un contatto che lo ha fatto precipitare addirittura 20°. La grinta tipica del samurai nipponico, però, lo ha aiutato nel farsi largo tra i piloti fino alla 7a piazza.

“Oggi abbiamo avuto un solo problema: il contatto in curva 6” ha commentato Sato in esclusiva per Stop&Go. “Da quel momento però non mi sono mai perso d’animo e grazie anche ad un buon passo mi sono guadagnato un posto in top10. Tutto ciò mi rende ovviamente mi rende molto fiero”

“Domani attaccherò sin da subito in Gara 2 visto che è più breve, mentre per Gara 3 ho solo un imperativo: spingere” ha concluso.


Stop&Go Communcation

Gara 1 a due facce per Marino Sato, che si è detto essere rammaricato per il contatto in curva 6, ma al contempo soddisfatto per la grande rimonta di cui è stato protagonista […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2015/05/2015-img-F4-Vallelunga-sato1-1024x683.jpg Vallelunga – Sato rammaricato per il contatto al primo giro: “Peccato per il contatto, poi avevo il ritmo”