Obiettivo “internazionalità” ulteriormente consolidato per la F4 italiana by WSK e ACI CSAI, che il prossimo anno assisterà all’esordio del guatemalteco Ian Rodrìguez.

Il 14enne, che non ha ancora raggiunto l’età minima richiesta, non sta comunque perdendo tempo ed è al momento impegnato in alcune sessioni di test privati nei circuiti della serie.

Insieme a lui è pronto al battesimo di fuoco anche il team DRZ Benelli, i cui piani al momento coincidono soltanto con quelli di Rodrìguez.

Dopo Cina, Russia, Estonia e Polonia (solo alcuni dei paesi rappresentati dai giovanissimi), dunque, si prepara a scendere in pista anche il Guatemala, già protagonista nell’Euroformula Open con l’alfiere dell’RP Motorsport Andres Saravia.


Stop&Go Communcation

Obiettivo “internazionalità” ulteriormente consolidato per la F4 italiana by WSK e ACI CSAI, che il prossimo anno assisterà all’esordio del guatemalteco Ian Rodrìguez […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2015/08/11880509_1018811648151033_1767479050101652535_n.jpg Radio Box – Rodrìguez pronto a rendere onore ai colori guatemaltechi nel tricolore F.4 2016