La pioggia cambia le sorti di gara 1, grazie al gioco delle strategie, Raul Guzman vince montando le rain. Secondo posto per il compagno Artem Petrov (DR Formula), terzo Mick Schumacher (Prema). Sesto Marcos Siebert (Jenzer).

Una volta di più, in F4, è il meteo a farla da protagonista. Dopo due sessioni di qualifica completamente asciutte, la prima gara del weekend di Vallelunga, è stata stravolta da un diluvio che ha slittato la partenza del Gp e cambiato i valori visti in pista. A spuntarla è tutto il team DR Formula, doppietta di misura portata a casa grazie a Raul Guzman e dalla sopresa del weekend Artem Petrov. Fondamentale  la scelta del team di montare subito le gomme rain, strategia che ha portato i due drivers a risalire posizioni fino al primo e secondo posto. Risultato inaspettato sulla carta che proietta Guzman ad un passo da Siebert e davanti a Schumacher. Il tedesco ha tenuto la sua Prema, navigando tra le curve del tracciato romano, scelta delle slick non troppo felice ma sufficiente per agguntare un terzo posto comunque importante. Schumacher tenterà di vincere già domani partendo dalla seconda posizione di gara 2.

Quarto posto e leggera delusione per Juri Vips (Prema), vittima della scelta Prema e delle condizioni precarie della pista. Per l’estone, stesso discorso fatto riguardo Schumacher, grazie alla pole di gara 2, avrà modo di rifarsi da un gara 1 certamente non felice. Quinta la terza Prema dell’americano Juan Manuel Correa, alle sue spalle un Marcos Siebert (Jenzer), in rimonta dall’undicesima piazza. Grazie al sesto posto, l’argentino resta leader con 173 punti contro i 151 di Guzman e i 143 di Schumacher.
Settima posizione ottenuta da Diego Bertonelli, primo degli italiani con la Bhaitech, più staccato Giuliano Raucci su DieGi. Chiudono la zona punti, Devlin De Francesco (Mucke) e Simone Cunati (VSR).

Da segnalare l’uscita di pista di Ciantini (Jenzer) e la conseguente safety car che, di fatto, ha concluso la gara prima del tempo.
Appuntamento a domattina con la seconda gara del weekend alle ore 09.00.

Di seguito la classifica completa di Gara 1.

1) Raul Guzman – DR Racing – 22’55″316
2) Artem Petrov – DR Racing – 0″558
3) Mick Schumacher – Prema – 1″509
4) Juri Vips – Prema – 2″587
5) Juan Manuel Correa – Prema – 4″477
6) Marcos Siebert – Jenzer – 6″109
7) Diego Bertonelli – Bhaitech – 6″586
8) Giuliano Raucci – Diegi – 7″737
9) Devlin De Francesco – Mucke – 8″344
10) Simone Cunati – Sospiri – 9″268
11) Giacomo Bianchi – Jenzer – 10″380
12) Job Van Uitert – Jenzer – 10″993
13) Lorenzo Colombo – Bhaitech – 11″670
14) Leonard Hoogenboom – Cram – 12″429
15) Yan Leon Shlom – RB Racing – 13″706
16) Riccardo Ponzio – Teramo – 14″560
17) Fabienne Wohlwend – DR Racing – 15″293
18) Aldo Festante – Mucke – 15″767
19) Marino Sato – Sospiri – 16″927
20) Jaden Conwright – Sospiri – 17″518
21) Mauro Auricchio – ADM – 18″470
22) Riccardo Feller – Mucke – 19″361
23) Joao Vieira – Antonelli – 55″265
24) Federico Malvestiti – Antonelli – 1’00″514
25) Giacomo Altoè – Bhaitech – 1’00″943
26) Kush Maini – BVM – 1’21″536
Non classificati
– Kratz
– Maldonado
– Ciantini
– Fernandez

Credits: FIA F4

Simone Corradengo


Stop&Go Communcation

La pioggia cambia le sorti di gara 1, grazie al gioco delle strategie, Raul Guzman vince montando le rain. Secondo […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2016/09/2016_img_F4_Vallelunga_guzman230-683x1024.jpg Formula 4, Vallelunga – Gara 1: Pioggia di nuovo protagonista, Guzman vince su Petrov e Schumacher