La Formula 4 Italiana by Abarth, riapre i battenti dopo la lunga pausa invernale. Start sul tracciato di Misano con ben 28 piloti iscritti e 12 team.

La Formula 4 è pronta a tornare in pista con sette appuntamenti da aprile ad ottobre. Tanto lo spettacolo portato in giro per le grandi piste italiane, sempre più crescente il pubblico al seguito della serie cadetta.

Chi sarà il successore di Marcos Siebert? Dopo la splendida vittoria dell’argentino durante la passata stagione, 28 drivers di diciassette nazioni diverse, sono pronti a darsi battaglia. Oltre ai grandi colossi come Prema, Jenzer, Mucke Motorsport Van Amersfoort, spazio alle grandi realtà “outsider”. Tra le attese, sicuramente la DR Formula, sul podio finale con Raul Guzman nel 2016, occhio anche a Bhaitech, sempre più in crescita. Stesso discorso per DRZ, e DIeGI. New entry rispetto al 2016, BDL Motorsport, ADM Motorsport ed Henry Morrogh Racing.

Per quanto riguarda i piloti, fari puntati come di consueto, sulla line up Prema. Juri Vips e Juan Manuel Correa tra i più accreditati per il titolo. Tra i volti nuovi Marcus Armstrong ed Enzo Fittipaldi, pronti al debutto assoluto nella serie italiana. Grazie all’impresa di Siebert, Jenzer spera nel bis tricolore con Job Van Uitert, già protagonista della scorsa stagione, il nuovo acquisto Kush Maini. Tanti gli italiani grazie alla presenza di Malvestiti e Bianchi, seguiti dal rookie Giorgio Carrara. Azzurri ancora presenti anche per Bhaitech, con la prima punta Lorenzo Colombo, seguito da Leonardo Lorandi.

F4 Woman Trophy, attivo con la tedesca Sophia Floersch (BWT Mucke Motorsport).

Parola alla pista a partire dalle prime libere di domani, qualifiche e gara 1 previste per sabato, gran finale domenica con gara 2 e gara 3.

Credits: ACI CSAI
Simone Corradengo


Stop&Go Communcation

La Formula 4 Italiana by Abarth, riapre i battenti dopo la lunga pausa invernale. Start sul tracciato di Misano con […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2017/03/2016_img_F4_Misano_4grid-1024x683.jpg Formula 4, Misano Preview – Via alla stagione con 28 piloti iscritti