Tanta bagarre nella terza gara del weekend di Formula 4, dopo una bandiera rossa e due partenze, Raul Guzman vince la terza maches rimontando dalla settima piazza. Secondo e terzo posto per il duo Jenzer, Sibert-Van Uitert. Settimo Altoè migliore degli italiani.

La terza gara del weekend (Gruppo A/C), ha regalto bagarre ed emozioni fin dalla partenza, doppia a causa del contatto che ha portato alla bandiera rossa. Al primo via della gara, un contatto tra Yifei Ye e Bertonelli ha dato vita ad una caramola che ha eliminato altri due piloti (Hoogenboom e Di Coberti). A causa della partenza a rilento dell’italiano, il cinese della Mucke, non rendosi conto della posizione della RB Racing, ha tamponato violentemente la vettura.

Al restart dopo la bandiera rossa, è andato in scena lo spettacolo di gara 3. Con il solido duo Sibert-Van Uitert, il resto del gruppo ha animato la zona punti, in particolar modo Raul Guzman. Il pilota argentino della DR Formula, partiva settimo e dopo un gran rimonta è riuscito a portarsi sul duo Jenzer sorpassando Van Uitert prima e Siebert poi. Splendido il sorpasso vittoria di Guzman ai danni del pilota Jenzer ad un minuto dalla fine, mossa a destra poi sinistra per andar ad infilarlo all’ultima staccata. Rimonta capolavoro e vittoria che permette alla DR Formula di partire in prima fila per la gara finale, accanto alla Prema di Schumacher.
Secondo e terzo posto dunque per Marcos SiebertJob Van Uitert, soddisfazione per il team Jenzer, sempre sul podio nelle tre manches ed un pò di rammarcio per la doppietta mancata.

Come detto, lo spettacolo vero era dietro il gruppetto dei primi a partire da Yan Shlom (RB Racing) quarto al traguardo seguito dal Juri Vips (Prema), gran gara per i due piloti dopo una bella bagarre. Battaglia vera dal quinto all’ottavo posto per tutta la gara, in un primo momento Hasse Clot e Kratz si sono dati battaglia a suon di  staccate, i due hanno poi visto il ritorno di Baiz, Altoè e Fernandez . Sesto posto per Mauricio Baiz con la prima Mucke Motorsport, settimo un grande Giacomo Altoè migliore degli italiani con la Baitech. Il rookie partiva dalle retrovie dello schiermento, grazie all’ottimo feeling con la vettura è riuscito a risalire la china completando in zona punti. Ottava e nona posizione occupate da Rodriguez (DRZ Benelli) e Fernandez (RB Racing) a lungo nel pacchetto di mischia iniziale.  Completa la zona punti Kush Maini a bordo della BVM Racing, zona punti guadagnata grazie al ritiro di Kratz (Jenzer).

Grande rimonta per Federico Iribarne giunto undicesimo, l’argentino della TSC partiva in ultima posizione, seconda rimonta di fila dopo quella di gara 1. Soltanto dodicesimo Vieira (Antonelli Motosport), gara danneggiata dopo il secondo restart, il brasiliano ha infatti mancato la partenza riprendendo la gara dalla pit lane. Crolla Hasse Clot da quinto a diciottesimo, ritiro per Cunati a causa di un problema tecnico, l’italiano occupava la zona punti. Gara tre conclusa sotto la seconda bandiera rossa a causa del pericoloso testacoda di Conwright (VSR) rimasto poi in traiettoria.

Appuntamento alla gara finale (ore 17.20) che vedrà impegnati i primi 36 piloti con il maggior numero di punti.

Di seguito la classifica completa di gara 3 (Gruppo A/C).

1) Raul Guzman – DR Formula
2) Marcos Siebert – Jenzer – 0″183
3) Job Van Uitert – Jenzer – 2″028
4) Yan Leon Shlom – RB Racing – 3″459
5) Juri Vips – Prema – 5″472
6) Mauricio Baiz – Mucke Motorsport – 10″055
7) Giacomo Altoé – Bhaitech – 14″618
8) Ian Rodriguez Wright – DRZ Benelli – 14″774
9) Sebastian Fernandez – RB Racing – 17″431
10) Kush Maini – BVM – 17″678
11) Federico Iribarne – Torino Squadra Corse – 20″668
12) Joao Vieira – Antonelli – 23″143
13) Lorenzo Colombo – BVM – 24″707
14) Riccardo Ponzio – Teramo – 26″059
15) Federico Malvestiti – Antonelli Motorsport – 27″385
16) Kikko Galbiati – Antonelli Motorsport – 29″079
17)Aldo Festante – Mucke Motorsport – 31″389
18) Valentin Hasse-Clot – Kiteviola – 41″803
19) Yannik Brandt – Lechner – 53″691
20) Fabienne Wohlwend – Aragon – 54″875
21) Kevin Kratz – Jenzer Rit.
22)Jaden Conwright – VSR Rit.
23) Simone Cunati – VSR rit.
– Ye Rit.
– Hoogenboom Rit.
– Di Comberti Rit.
– Bertonelli Rit.

Credits: F4 Media

Simone Corradengo 


Stop&Go Communcation

Tanta bagarre nella terza gara del weekend di Formula 4, dopo una bandiera rossa e due partenze, Raul Guzman vince […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2016/04/2016_img_F4_Misano_guz11-1024x681.jpg Formula 4 – Misano, Gara 3: Vince Guzman in rimonta, 2° Siebert, 3° Van Uitert