Sessioni di qualifica emozionanti sul tracciato di Imola, tanta lotta al vertice con la conquista della prima casella da parte dei due rivali, Marcos Siebert (Q1) a bordo della Jenzer e Mick Schumacher (Q2), alfiere Prema.

Con il ritorno del tedesco  in gara, si riaccende la battaglia Prema-Jenzer. Due sessioni molto interessanti hanno regalato il primato a Siebert prima e Schumacher poi. Nella prima sessione è stato l’argentino ad aprire le danze con un 1’45″235 irraggiungibile per la concorrenza. Una posizione di partenza ottima per provare ad incrementare il vantaggio in classifica. Seconda posizione per Job Van Uitert, altro grande ritorno in casa Jenzer, alle sue spalle un solido Yifei Ye ancora nelle prime posizioni dopo gli ultimi risultati di Adria.

Soltanto quarto Mick Schumacher, alle spalle del pole man per tre decimi a bordo della Prema. Quinto posto per il primo degli italiani, Lorenzo Colombo. Ottima sessione per lui con la BVM. Sesta e settima piazza per gara 1 occupate da Ciantini (Jenzer) e Bertonelli, nuovo pilota Bhaitech. Juri Vips conclude lontano dalle posizioni di spicco, ottavo con la seconda Prema. Completano la zona punti virtuale Raucci (DieGi) e Wright (DRZ).

Storia diversa per quanto riguarda la seconda sessione di qualifica, valida per la griglia di partenza di gara 2. Mick Schumacher tona in pole position, miglior tempo assoluto del weekend, 1’44″662 finale. Lotta aperta quella del tedesco, pronto a prendersi altri punti per ricucire il gap sui rivali. Ottimo Bertonelli ad un passo dalla pole con la promettente Bhaitech, l’italiano sembra trovarsi particolarmente a suo agio sul tracciato di Imola. Chiude al terzo posto ancora Marcos Siebert, a distanza di sicurezza della Prema numero 5 di Schumacher.

Yifei Ye (Mucke) quarto, si candida a ruolo di protagonista del weekend, dietro di lui Lorenzo Colombo (BVM), qualifiche perfette per il rookie italiano. Sesto Raul Guzman, il messicano si riscatta dopo la brutta sessione del Q1, rientrando in zona punti. L’alfiere DR Formula è tra i grandi attesi di questo weekend. Job Van Uitert (Jenzer), settimo, Devlin Defrancesco (Mucke) ottavo. Vips e Conwright si dividono gli ultimi punti virtuali, rispettivamente nono e decimo.
Da segnalare le due bandiere rosse che hanno interrotto le due sessioni, nel Q1 per l’uscita di Sato, nel Q2 per quella di Shlom.

Appuntamento alla prima gara del weekend, domani ore 12.0o.

Di seguito le classifiche complete della prima e seconda sessione di qualifica.

Q1
1) Marcos Siebert – Jenzer – 1’45″235
2) Job Van Uitert – Jenzer – 1’45″311
3) Yifei Ye – Mucke – 1’45″431
4) Mick Schumacher – Prema – 1’45″547
5) Lorenzo Colombo – BVM – 1’45″558
6) Diego Ciantini – Jenzer – 1’45″572
7) Diego Bertonelli – Bhaitech – 1’45″608
8) Juri Vips – Prema – 1’45″644
9) Giuliano Raucci – Diegi – 1’45″695
10) Ian Rodriguez Wright – DRZ Benelli – 1’45″770
11) Mauricio Baiz – Mucke – 1’45″819
12) Raul Guzman – DR Formula – 1’45″874
13) Kush Maini – BVM – 1’45″900
14) Devlin De Francesco – Mucke – 1’45″943
15) Simone Cunati – VSR – 1’45″961
16) Joao Vieira – Antonelli – 1’45″987
17) Fabio Scherer – Jenzer – 1’46″034
18) Sebastian Fernandez – RB Racing – 1’46″132
19) Juan Manuel Correa – Prema – 1’46″143
20) Giacomo Altoè – Bhaitech – 1’46″183
21) Yan Leon Shlom – RB Racing – 1’46″213
22) Artem Petrov – DR Formula – 1’46″218
23) Jaden Conwright – VSR – 1’46″227
24) Marino Sato – VSR – 1’46″302
25) Giacomo Bianchi – Jenzer – 1’46″336
26) Leonard Hoogenboom – Cram – 1’46″417
27) Aldo Festante – Mucke – 1’46″549
28) Federico Iribarne – Torino – 1’46″582
29) Federico Malvestiti – Antonelli – 1’46″644
30) Fabienne Wohlwend – Aragon Racing – 1’47″011
31) Kikko Galbiati – Antonelli – 1’48″080
32) Manuel Maldonado – Cram – 1’48″197

Q2
1) Mick Schumacher – Prema – 1’44″662
2) Diego Bertonelli – Bhaitech – 1’44″711
3) Marcos Siebert – Jenzer – 1’44″868
4) Yifei Ye – Mucke – 1’45″009
5) Lorenzo Colombo – BVM – 1’45″011
6) Raul Guzman – DR Formula – 1’45″037
7) Van Uitert Job – Jenzer – 1’45″133
8) Devlin De Francesco – Mucke – 1’45″137
9) Juri Vips – Prema – 1’45″165
10) Jaden Conwright – VSR – 1’45″210
11) Diego Ciantini – Jenzer – 1’45″270
12) Yan Leon Shlom – RB Racing – 1’45″352
13) Simone Cunati – VSR – 1’45″391
14) Giuliano Raucci – Diegi – 1’45″405
15) Sebastian Fernandez – RB Racing – 1’45″486
16) Juan Manuel Correa – Prema – 1’45″525
17) Kush Maini – BVM – 1’45″572
18) Ian Rodriguez Wright – DRZ Benelli – 1’45″707
19) Joao Vieira – Antonelli – 1’45″713
20) Fabio Scherer – Jenzer – 1’45″746
21) Petrov Artem – DR Formula – 1’45″757
22) Mauricio Baiz – Mucke – 1’45″806
23) Leonard Hoogenboom – Cram – 1’45″816
24) Federico Iribarne – Torino – 1’46″134
25) Giacomo Bianchi – Jenzer – 1’46″188
26) Giacomo Altoè – Bhaitech – 1’46″232
27) Fabienne Wohlwend – Aragon Racing – 1’46″273
28) Federico Malvestiti – Antonelli – 1’46″298
30) Aldo Festante – Mucke – 1’46″335
31) Manuel Maldonado – Cram – 1’46″988
32) Kikko Galbiati – Antonelli – 1’47″061

Credits: F4 Media
Simone Corradengo 


Stop&Go Communcation

Sessioni di qualifica emozionanti sul tracciato di Imola, tanta lotta al vertice con la conquista della prima casella da parte […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2016/05/2016_img_F4_Imola_schumi-1024x683.jpg Formula 4, Imola – Qualifica 1/2: Siebert e Schumacher autori delle pole position