A meno di quattro mesi dallo start ufficiale della Formula 4 Italiana, i preparativi per la stagione 2014 della nuova categoria dedicata ai giovani sono in fermento. La serie, organizzata dalla WSK Promotion e targata ACI-CSAI, avrà inizio nel weekend del 4 maggio presso il tracciato di Vallelunga e sarà presentata probabilmente il prossimo 31 gennaio a Modena.

Sabato scorso nella sala conferenze dell’autodromo di Adria c’è stata un’importantissima riunione, presenziata da Luca De Donno (WSK Promotion) e Marco Rogano (ACI Sport), a cui hanno partecipato i rappresentanti di numerosi team: Giuseppe Mazzotti (BVM Racing), Matteo Di Persia (DieGi Motorsport), Massimo Beacco (Emmebi Motorsport), Vincenzo Sospiri (Euronova Racing), Fabio Pampado (RP Motorsport), Simone Rosei (Cram Competition), Grazia Rosin (Prema Powerteam), Marco Antonelli (Antonelli Motorsport), Gabriele Lucidi (Lucidi Motors), Antonio Ferrari (Eurointernational) e Matteo Davenia (DAV Racing).

Nel corso del meeting sono state rivelate numerose novità riguardo i dettagli e le caratteristiche del campionato che, come deciso dalla FIA, sarà dedicato ai piloti dai 15 anni in su. I weekend del calendario, composto da sette tappe, saranno strutturati tutti su tre giornate tranne quelli di Vallelunga ed Adria, nei quali prove libere e qualifiche si disputeranno il sabato mentre le tre gare avranno luogo tutte la domenica. Sarà organizzata una giornata di test collettivi ad Adria prima dello start ufficiale del campionato a Vallelunga, in data che sarà resa nota a breve. I punti saranno distribuiti anche in base ai risultati delle qualificazioni. Per quanto riguarda l’utilizzo degli pneumatici, ogni pilota avrà due treni a disposizione per le prove libere del primo appuntamento, nei successivi invece solo uno, più naturalmente le gomme avanzate gara per gara, oltre a 6 pneumatici nuovi (3 anteriori e 3 posteriori). Le rain saranno invece completamente libere così come l’utilizzo della radio.

I telai, come già annunciato, saranno Tatuus, mentre i motori invece saranno degli Abarth depotenziati fino a 160 cavalli. Il responsabile motorista e l’addetto all’assistenza sarà l’Autotecnica Motori nella figura dell’ingegnere Giovanni Delfino. Controlli e verifiche tecniche affidate invece a Roberto De Felice, mentre lo speaker ufficiale sarà uno dei professionisti più affermati sul campo. Le gare verranno trasmesse in diretta da Rai Sport, dal sito ufficiale dell’ACI Sport e dal nuovo sito ufficiale della categoria, in corso di realizzazione.

Regolamentati anche i test: si potranno effettuare prove in monoposto nei tracciati del calendario solo fino ad otto giorni dall’inizio del primo round di Vallelunga, poi sarà vietato fino allo “sblocco” dovuto dall’archiviazione della tappa in cui si è corso. Un’altra ottima iniziativa, utile per i giovani piloti, sarà il meeting obbligatorio per tutti i drivers a fine qualifiche in tutti i weekend di gara, nel quale in presenza del promoter verrà analizzata con l’ausilio degli schermi e col supporto degli istruttori della Scuola Federale, la telemetria del giro della pole position.

L’ammontare della tassa d’iscrizione sarà comunicata entro il 31 gennaio e comprenderà: un test ad Adria, la partecipazione a tutte le manifestazioni e alle prove libere di tutti i round, lo spazio nel paddock, i vari pass, i transponder, la copertura TV, il magazine ufficiale del campionato e una tuta ignifuga griffata F4 Italia. Il vincitore del campionato avrà una FIAT Abarth 696 stradale in premio.

Al termine del meeting, il messaggio emerso dallo scambio di opinioni con i numerosi team manager presenti è che questa nuova serie avrà un futuro garantito grazie all’impegno del suo promoter privato, Luca De Donno. Promoter che ha già saputo vedere di che pasta è fatto con il rilancio totale del Karting internazionale, nonostante la forte crisi economica non abbia certo fatto sconti in questi ultimi anni…

Michele Benso – Antonio Mancini


Stop&Go Communcation

A meno di quattro mesi dallo start ufficiale della Formula 4 Italiana, i preparativi per la stagione 2014 della nuova […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/01/meeting.jpg Tutte le novità emerse nel meeting di Adria