Keith Camilleri ci ha spiegato in esclusiva i motivi che lo hanno portato a saltare il round di Magione dell’Italian F.4 Championship.

Iscrittosi al campionato con il team Malta Racing Formula, il nativo di Ħal Balzan ha deciso di saltare la trasferta perugina per avere la certezza di tornare in pista a Vallelunga.

“Avendo perso alcuni fondi importanti, non ho potuto partecipare al round di Magione” ha commentato Camilleri a Stop&Go. “In questo modo sarò sicuramente in pista a Vallelunga; sono cose che possono succedere, io dal mio canto darò il 100% per far si che non si ripetano”.

“Mi sto allenando moltissimo al simulatore in vista della trasferta romana, la realtà virtuale è la via più economica per realizzare dei test”.

Secondo te il campionato è generalmente troppo costoso? “No, diventa molto costoso rimanere sulla scia delle squadre più facoltose. Per i più piccoli comprare gomme nuove e muoversi di continuo può costituire un problema” ha concluso.


Andrea Giustini


Stop&Go Communcation

Keith Camilleri ha fatto chiarezza sui motivi che lo hanno portato a saltare il round di Magione […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2014/08/Font_cam_illeri-1024x680.jpg Camilleri: “Il problema della F.4? Reggere il passo dei top teams”