Come si può leggere dal comunicato ufficiale della FIA Formula E Series, i 10 team della categoria elettrica attualmente iscritti, potranno nella prossima stagione cambiare al massimo 2 piloti per macchina. Inoltre i cambi piloti saranno “congelati” nelle ultime 3 gare della stagione, per evitare eventuali compromessi sul risultato finale.

Questa decisione è stata presa in virtù della situazione che si è venuta a creare la scorsa stagione, dove nella serie full electric hanno preso parte un totale di 20 piloti. Una regola sicuramente presa per dare serietà al campionato, visti anche i nuovi regolamenti portati per questa stagione sia sul fronte tecnico che su quello sportivo.

Sulla stessa linea d’onda la FIA ha poi messo in atto un’altra regola. Ha infatti specificato che i piloti dovranno essere idonei secondo L’e-Licence system, in sostanza i driver dovranno avere accumulato nel corso delle ultime 3 stagioni sotto il nuovo sistema punti FIA (FIA points system) almeno 20 punti, gli stessi punti che sono obbligatori per conseguire una super licenza F1. Nel comunicato è specificato anche che un pilota che ha mostrato però grandi doti alla guida della monoposto (secondo la FIA) e che non beneficia dei requisiti sopra citati, può sempre ottenere una licenza per la Formula E.

Come ultima cosa, la Federazione ha specificato che il cambio pilota deve essere annunciato almeno 2 settimane prima della gara.


Stop&Go Communcation

Il mercato piloti subirà una netta limitazione in confronto allo scorso anno durante la stagione 2

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2015/09/on-board.jpg Team limitati nel cambio piloti durante la stagione