Il Team non è riuscito a presentare in tempo la vettura alle verifiche tecniche per un problema doganale

La squadra svizzera dell’ex pilota di Formula 1 Jarno Trulli ha dichiarato che delle componenti chiave della vettura sono state trattenute più del dovuto dalle autorità doganali. Lo stesso team ha anche ottenuto in giornata una proroga per cercare di presentare il tutto ed essere ai nastri di partenza di questo primo e-prix stagionale, ma il materiale non è stato mostrato in tempo.

Ci saranno quindi soltanto 18 concorrenti iscritti alla gara di apertura della seconda stagione del Campionato FIA di Formula E, il Beijing ePrix. Il team e i suoi piloti di punta Liuzzi e Duran saranno comunque pronti per disputare il prossimo Putrajaya ePrix, il 7 novembre.


Stop&Go Communcation

Il Team non è riuscito a presentare in tempo la vettura alle verifiche tecniche per un problema doganale

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2015/10/trulli_news.jpg Il Team Trulli non parteciperà al primo e-prix stagionale