Asmer-Engel: 1-1. Un pareggio esaltante e spettacolare quello andato in scena oggi nel tempio della velocità di Monza, prestatasi quale teatro della Formula 3 inglese. Una categoria che ha dimostrato anche più della scorsa stagione tutta la sua competitività, schierando in griglia ben 36 monoposto. Un colpo d’occhio notevole e unico in questa categoria nel panorama europeo e mondiale. Le gare, una più emozionante dell’altra, hanno messo in evidenza il chiaro stile anglosassone … nel senso che i protagonisti non si sono certo fatti sconti in pista, dandosele di santa ragione dal primo all’ultimo giro, tanto in testa quanto in coda al folto gruppone di Sua Maestà.

In gara 1, al via è subito bagarre in testa, con Hoenthal che si gira in mezzo al gruppo e si autoelimina. La gara prosegue col duello fra Engel, Asmer, Jelley e Bird, con Jelley che non trova la “pinzata” giusta all’uscita della prima variante e perde posizioni preziose. Le battaglie infuriano anche a centro gruppo, dove ad emergere è un eccezionale Matteo Chinosi, capace di chiudere a ridosso della Top Ten sul traguardo, nonostante l’incognita della gomma Avon. Già perché gli Ombra boys, soliti frequentare la serie tedesca di F3, usano nel campionato teutonico la Yokohama, mescola decisamente differente che necessita di tutt’altro assetto. Bene anche Castellacci, che riesce a risalire con rabbia fino alla 22esima posizione finale, dopo essere scattato dall’ultima fila dello schieramento per i noti problemi subiti ai suoi propulsori Mugen Honda. La corsa viene poi vinta con maestria dal poleman Engel, accompagnato sul podio dai suoi due compagni di squadra Bird e Valerio, che beffano l’estone Asmer, seguito da Kennard, Guerrieri, Breen, Devaney, Morales e Sergio Perez, ancora primo della classe B. Insomma una tripletta marchiata integralmente Trevor Carlin, più che mai gioioso e sorridente nel paddock brianzolo a coccolarsi i suoi gioielli.

In gara 2 la musica cambia, con Asmer che matura la vendetta perfetta. L’estone, in odore di F1 (leggi Williams e news pubblicata ieri a firma Cristiano Puglisi), ha la meglio sfilando vincitore sotto la bandiera a scacchi davanti al tris del Carlin, composto questa volta nell’ordine da Engel, Bird e Breen. Ottimo quinto Jonathan Kennard, davanti allo svedese Hoenthal e ad un incredibile Sergio Perez, che bissa così il successo di gara 1 nella classe B e vola via nell’Assoluta di campionato. La Top Ten è conclusa da Devaney, Greg Mansell e Cheng Cong Fu. Poi l’espertissimo argentino Guerrieri (ex campione europeo della F.Renault 2.0 con la Cram Competition) precede un irriducibile Matteo Chinosi, che conferma tutta la sua classe con un altro ottimo 12° posto finale fra i “leoni” di Gran Bretagna, provocando la naturale soddisfazione del suo team manager Massimo Pollini, gonfio d’orgoglio a fine weekend. Più che dignitoso anche il weekend dell’altro pilota Ombra, Federico Glorioso, che esce dal ring di Monza a testa alta: 17° in gara 1 e 21° in gara 2. Niente da fare invece per Castellacci, out al 6° lap dopo un’altra rimonta dal fondo, nel bel mezzo di una bagarre  con Jackson e Mustonen. Per la cronaca, la bagarre ha prodotto anche il pauroso cappottamento di Rodolfo Gonzalez, fortunatamente senza gravi conseguenze.

Top 10 Gara 1

1. Maro ENGEL16 giri in 28:43.419

2. Sam BIRD a 2.926

3. Alberto VALERIO a 4.807

4. Marko ASMER a 5.925

5. Jonathan KENNARD a 7.600

6. Esteban GUERRIERI a 21.394

7. Niall BREEN a 21.529

8. Michael DEVANEY a 21.967

9. Mario MORAES a 22.875

10. Sergio PEREZ a 23.367

Top 10 Gara 2

1. Marko ASMER – 16 giri in 28:43.534

2. Maro ENGEL a 0.680

3. Sam BIRD 8.921

4. Niall BREEN a 16.599

5. Jonathan KENNARD a 18.073

6. Sebastian HOHENTHAL a 20.496

7. Sergio PEREZ a 21.424

8. Michael DEVANEY a 21.731

9. Greg MANSELL a 22.672

10. CHENG Cong Fu a 23.450

* Classifiche Campionato consultabili al link Classifiche

Nella foto, Marko Asmer (Hitech Racing)


Stop&Go Communcation

Asmer-Engel: 1-1. Un pareggio esaltante e spettacolare quello andato in scena oggi nel tempio della velocità di Monza, prestatasi quale […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/Marko-Asmer_Monza2007.jpg UK – Monza – Gare, Asmer ed Engel pareggiano nel ring brianzolo