Show must go on! E' proprio il caso di strappare il verso della celebre canzone dei Queen per descrivere lo spettacolo in scena a Zolder per l'annuale Masters di Formula 3, che vanta ben 37 iscritti i quali si son dati battaglia fra libere e prequalifiche (valevoli per le prime dieci file sulla griglia di partenza). Le condizioni climatiche, pioggia e freddo, hanno condizionato non poco lo svolgimento del programma soprattutto nel corso delle prove libere; le due sessioni hanno salutato i migliori tempi di Vietoris e Guerrieri. Poi in prequalifica sono Mika Maki (1'24"495) e Nico Hulkenberg (1'24"971) ad imporsi nei rispettivi gruppi su Tsukakoshi e Coletti.

In qualifica però il tedesco della ART Grand Prix abbassa il ritmo facendo registrare un'eccellente 1'24"280 che vale lo scatto dal palo. Al suo fianco "Hulk" non troverà però il finlandese di Mucke, che stecca e scivola in ottava posizione, ma l'incredibile compagno di scuderia francese Jules Bianchi. E' proprio il protetto di Nicolas Todt la vera sorpresa di questa vigilia, cpace di dominare e sognare la pole fino a una manciata di minuti dal termine della sessione, che ha poi fatto registrare la beffa per opera appunto di Hulkenberg nel finale.

Dalla seconda fila attenderanno lo spegnimento dei semafori Van der Zande e Tsukakoshi, i quali dovranno badare ai pimpanti Coletti e Max Chilton (primo della truppa inglese). A seguire Lancaster e Maki, con Hartley e Daniel Campos a chiudere le prime cinque file della griglia unica. Da segnalare anche la tredicesima prestazione di Alguersuari, tallonato da Waldschmidt, Mortara, Vietoris e il buon Mehri. Appuntamento a domani col racconto dello show.

Libere 1

Libere 2

PreQualifiche

Qualifiche

Nella foto, il poleman Nico Hulkenberg (ART Grand Prix)


Stop&Go Communcation

Show must go on! E' proprio il caso di strappare il verso della celebre canzone dei Queen per descrivere lo […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/HULK1.jpg Masters – Zolder – Libere, PreQualifiche e Qualifiche: Hulk-Bianchi, prima fila ART