Il Masters di Zandvoort, che si terrà il prossimo 14 giugno, darà luogo al primo evento classico stagionale per quel che riguarda la terza serie europea, racchiudendo il meglio dell'Euroseries, della serie britannica e italiana, quest'ultima rappresentata unicamente dal pilota capitolino Daniel Zampieri (come anticipato in esclusiva da Stop&Go) che sarà in pista con i colori del BVM Target e spinto da un propulsore ufficiale targato Mugen-Honda.

Per il 2009 si tratta quindi di un dolce ed entusiasmante ritorno sul mitico circuito olandese, ubicato nei pressi della lunga costa sabbiosa bagnata dal Mar del nord, dopo che nella passata stagione la corsa ebbe luogo a Zolder, con il successo di Jules Bianchi. Il pilota transalpino dell’ART Grand Prix è atteso ad un salto di qualità, dopo aver dimostrato a tutti di essere la vera mina vagante della serie europea. Il pupillo di Nicholas Todt partirà ovviamente col numero 1 e sarà affiancato da Valtteri Bottas, Adrien Tambay ed Esteban Gutierrez; nomi nuovi che hanno dimostrato nel corso del primo week-end della stagione, ad Hockenheim, di valere il prezzo della scommessa per un team prestigioso abituato soprattutto a vincere.

Occhio alla compagine antagonista del momento della squadra transalpina, ossia il Carlin Motorsport, che schiererà la bellezza di 6 drivers presenti con autorità in Euroseries e nella categoria britannica, ove Ricciardo e Chilton attualmente si stanno contenendo il titolo. Attese riposte specialmente su Brendon Hartley, pronto anch’egli al salto di qualità come Bianchi. Jake Rosenzweig, Henry Arundel, Oli Oakes saranno le leve a cui Trevor Carlin si affiderà per mettere in atto un gioco di squadra vincente.

Da considerare il ritorno casalingo di Renger Van der Zande, che ha mostrato di essere un osso duro per tutti dopo il successo ottenuto al debutto a Silverstone nella serie britannica; l’olandese con Hitech ci sarà al fianco dell’astro nascente Walter Grubmuller. Si presentano bene gli uomini Signature, ricchi di esperienza e con i numeri giusti per puntare in alto: Mika Maki e Jean Karl Vernay sono le punte di diamante dello squadrone powered by Volkswagen, mentre a Tiago Geronimi spetterà il compito di fare esperienza e di commettere il meno possibile errori.

Roberto Merhi sarà un altro di quelli da tenere d’occhio, per via del suo talento cristallino forgiato da un gradevole stile di guida, tale da avergli concesso il primo podio stagionale al debutto in una serie competitiva come l’Euroseries; lo spagnolo correrà il Masters per il team Manor, in compagnia di Ferreira e di altri due piloti, seppur ignoti, ma lo stesso iscritti che verranno rivelati dalla stessa squadra inglese solo in settimana. Se la giocherà pure Andrea Caldarelli con l’SG Formula, il quale è pronto a scaldare gli animi e a dimenticare le pessime prestazioni, dovute a problemi tecnici, sostenute nel debutto europeo in terra tedesca. Ma dovrà guardarsi le spalle dalla presenza ingombrante dell’olandese Waldschmidt, veloce e sicuramente supportato dai fans di Zandvoort, quindi giocherà in casa.

Due sono i team italiani che dovranno onorare l’orgoglio tricolore in terra straniera: si tratta del BVM Target, che punterà sul talentuoso Daniel Zampieri, atteso al debutto in una corsa cosi prestigiosa a livello europeo essendo l’unico rappresentante della F3 italiana. Presente all'appello anche la Prema Powerteam, nella quale sarà fondamentale l’apporto del monegasco Coletti, in forma grazie al successo ottenuto in Gara 1 nel ring di Hockenheim, senza poi dimenticare le doti velocistiche del nostro Matteo Chinosi.

Nella foto, Jules Bianchi in festa nel Masters 2008

Masters Zandvoort – La lista ufficiosa dei partecipanti:

ART / Dallara-Mercedes: Jules Bianchi – Valtteri Bottas – Adrien Tambay – Esteban Gutierrez

Carlin / Dallara-Volkswagen: Brendon Hartley – Daniel Ricciardo – Henry Arundel – Max Chilton – Oliver Oakes – Jake Rosenzweig

Prema / Dallara-Mercedes: Stefano Coletti – Matteo Chinosi – Basil Shaaban

Fortec / Dallara-Mercedes: Victor Garcia – Riki Christodoulou

Signature / Dallara-Volkswagen: Jean Karl Vernay – Mika Maki – Tiago Geronimi

Hitech / Dallara-Mercedes: Renger Van der Zande – Walter Grubmuller

Manor / Dallara-Mercedes: Roberto Merhi – Pedro Enrique Ferreira

Raikkonen / Dallara-Mercedes: Daisuke Nakajima – Carlos Huertas

Mucke / Dallara-Mercedes: Sam Bird – Christian Vietoris – Alexander Sims – Marco Wittmann

Motopark / Dallara-Mercedes: Christopher Zanella – Atte Mustonen

SG Formula / Dallara-Mercedes: Alexandre Marsoin – Henki Waldschmidt – Andrea Caldarelli

Kolles Heinz / Dallara-Volkswagen: Robert Wickens – Carlo Van Dam

Barazi Epsilon / Dallara-Mercedes: Stephane Richelmi

BVM Target / Dallara-Mugen: Daniel Zampieri 


Stop&Go Communcation

Il Masters di Zandvoort, che si terrà il prossimo 14 giugno, darà luogo al primo evento classico stagionale per quel […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/00_bianchi6.jpg Masters Zandvoort Preview – Occhi puntati sull’evento olandese: il futuro è qui!