George Russell torna in vetta alla classifica ipotecando la 63esima edizione del Gran Premio di Macau, pole position per il britannico davanti a Callum Ilott (Van Amersfoort) e Antonio Felix Da Costa (Carlin).

Primi assaggi di bagarre sulle stradine di Macau, altri trentacinque minuti di qualifiche e be tre bandiere rosse hanno animato il pomeriggio cinese. George Russell ha ottenuto la pole position per il Qualification Race in programma domani, ultimo passa prima del Gran Premio di domenica. Un dominio tutto britannico con la grande prestazione del pilota HitechGP, di nuovo sugli standard a cui ci aveva abituato, con tre decimi di vantaggio su Callum Ilott (Van Amersfoort), 2’10″100 contro 2’10″470 e bagarre subito accesa.
Russell riemerge da un giovedì buio e senza gloria, Ilott continua la striscia positiva, occupa a lungo la pole, persa solo sul finale. Bella la prestazione di Antonio Felix Da Costa, autentico protagonista e alfiere della Carlin, 2’10″501 a fine sessione. A completare la seconda fila, il miglior rookie della competizione, Sergio Sette Camara (Carlin), il brasiliano, per nulla rookie con queste vetture, ha dato filo da torcere per tutta la qualifica, passata sempre nelle zone alte della classifica.

Sogno del primato accarezzato nei minuti iniziali dal Campione nipponico F3, Kenta Yamashita (T-Sport), di nuovo a suo agio con il cittadino e quinto alla fine. Sesta la terza delle Carlin grazie a Jake Hughes, bisogna poi arrivare soltanto al settimo posto per vedere una Prema con Maximilian Gunther. Il tedesco conclude la sessione in anticipo causando la bandiera rossa all’ultima curva dopo aver urtando violentemente le barriere con il posteriore. Ottavo e costretto alla rimonta Felix Rosenqvist con la Prema numero 1, nono e decimo tempo per Lando Norris (Carlin) e Nick Cassidy (Prema).

Fuori dalla Top 10 Juncadella (HitechGP), Beckmann (Mucke) ed Eriksson (Motopark). Lo svedese era atteso da tutti in seguito alla conquista del Titolo di Miglior Rookie e la vittoria dei Masters di Zandvoort, la sua vettura, però, non sembra lavorare bene con le Pirelli. Da segnalare le altre due bandiere rosse per via degli incidenti di Daiki Sasaki e Arjun Maini.

Di seguito la classifica completa.

1) George Russell GBR HitechGP 2m 10.100s
2) Callum Ilott GBR Van Amersfoort Racing 2m 10.470s
3) Antonio Felix Da Costa POR Carlin 2m 10.501s
4.)Sergio Sette Camara BRA Carlin 2m 10.716s
5) Kenta Yamashita JPN ThreeBond with T-Sport 2m 10.731s
6) Jake Hughes GBR Carlin 2m 10.776s
7) Maximilian Gunther GER SJM Theodore Racing by Prema 2m 10.996s
8) Felix Rosenqvist SJM Theodore Racing by Prema 2m 11.054s
9) Lando Norris GBR Carlin 2m 11.067s
10) Nick Cassidy NZL SJM Theodore Racing by Prema 2m 11.341s
11) Daniel Juncadella SPA Hitech GP 2m 11.470s
12) Alexander Sims GBR Double R Racing 2m 11.597s
13) Daniel Ticktum GBR Double R Racing 2m 11.674s
14) Anthoine Hubert FRA Van Amersfoort Racing 2m 11.751s
15) David Beckmann GER Mucke Motorsport 2m 11.775s
16) Sam Macleod GBR Foretec Motorsport 2m 11.799s
17) Arjun Maini IND Motopark 2m 11.871s
18) Nikita Mazepin RUS HitechGP 2m 11.987s
19) Joel Eriksson SWE Motopark 2m 12.455s
20) Guan yu Zhou CHN Motopark 2m 12.465s
21) Pedro Piquet BRA Van Amersfoort Racing 2m 12.609s
22) Tadasuke Makino JPN Toda Racing 2m 12.838s
23) Ferdinand Habsburg AUS Fortec Motorsport 2m 12.879s
24) Wing Chung Chang HGK Threebond with T-Sport 2m 12.897s
25) Jann Mardenborough GBR B-Max Racing Team 2m 13.673s
26) Daiki Sasaki JPN B-Max Racing Team 2m 13.772s
27) Keyvan Andres Soori GER Mucke Motorsport 2m 14.803s
28) Sho Tsuboi JPN Team TOMS 2m 14.868s
27) Hong Li Ye CHN B-Max Racing Team nessun tempo cronometrato

Simone Corradengo


Stop&Go Communcation

George Russell torna in vetta alla classifica ipotecando la 63esima edizione del Gran Premio di Macau, pole position per il […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2016/11/20161118.077H-1024x650.jpg Macau Grand Prix, Qualifica 2: Russell chirurgico, Ilott e Da Costa ancora in Top 3