Si è conclusa stamane a Vallelunga la seconda delle tre gare del round capitolino del campionato italiano di Formula 3. Ad aggiudicarsi la vittoria, dopo il successo in Gara 1 di Riccardo Agostini, è stato un ottimo Kevin Giovesi.

L’alfiere del Team Ghinzani, complice uno start aggressivo, ha afferrato subito la leadership della graduatoria mantenendola fino alla bandiera a scacchi, dove è sopraggiunto con un secondo e mezzo di vantaggio sul francese Brandon Maisano. Gara intelligente quella del ferrarista, il quale ha preceduto il padovano Riccardo Agostini.

Il portacolori della JD Motorsport ha chiuso terzo dopo essere scivolato quarto in partenza mentre era in bagarre con Giovesi. Dietro ad Agostini spazio a Henrique Martins e a Eddie Cheever, il quale stava portando avanti una gran gara in seconda piazza prima di un brutto errore che lo ha mandato fuoripista.

Alle spalle del sesto classificato Mario Marasca i distacchi si fanno più pesanti: Sergey Sirotkin, partito dai box per un problema tecnico, ha chiuso settimo mettendosi dietro Robert Visoiu e Yoshitaka Kuroda.

Gli unici ritirati sono stati Nicholas Latifi e Michael Heche, entrambi out alla decima tornata per un contatto. Il giro più veloce della corsa è stato effettuato da Cheever in 1:31.096.

Classifica

01. Kevin Giovesi – Team Ghinzani – 20 giri
02. Brandon Maisano – Prema Powerteam – +1.599
03. Riccardo Agostini – JD Motorsport – +2.660
04. Henrique Martins – Prema Powerteam – +4.189
05. Eddie Cheever – Prema Powerteam – +11.619
06. Mario Marasca – BVM Target – +15.022
07. Sergey Sirotkin – Euronova Racing – +28.813
08. Robert Visoiu – Team Ghinzani – +30.736
09. Yoshitaka Kuroda – Euronova Racing – +41.500

Ritirati

10. Nicholas Latifi – JD Motorsport – +12 giri
11. Michael Heche – BVM Target – +12 giri

Antonio Mancini


Stop&Go Communcation

Si è conclusa stamane a Vallelunga la seconda delle tre gare del round capitolino del campionato italiano di Formula 3. […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2012/09/hjhjhjh.jpg Italia – Vallelunga, Gara 2: Giovesi la spunta su Maisano e Agostini