Federico Scionti impressiona a Varano dè Melegari. Al volante della sua Mygale rosso-nera l'alfiere della Scuderia Victoria chiude la giornata con un impressionante 1'02"70 ottenuto con gomme usate Kumho di matrice australiana…

Un crono che, paragonato alla pole position fatta segnare dal campione 2009 Daniel Zampieri, 1'02"75 lo scorso 1 agosto (gommato però Michelin), suscita ovviamente entusiasmo all'interno della squadra laziale (la nuova sede è situata a Nepi, a due passi da Vallelunga, mentre la la 'sezione' della F.Abarth è rimasta a Gubbio).

In pista, oltre al driver romano, si sono cimentati come riportato fra le righe del primo report della Formula Abarth anche i boys del Motopark, Miki Monras con la SG, Giulio Glorioso col Gloria Pro Team e Gabby Chaves con la Mygale gemella della Eurointernational.

I crono finali premiano ovviamente la bontà dei propulsori Volkswagen, con Magnussen a svettare sulla sua Dallara gommata Yokohama in 1'01"90, seguito appunto da uno Scionti in forma smagliante e da un Giulio Glorioso che macina chilometri senza stare a badare tanto al tempo. Anche Chaves non ha badato al tempo, 'sciogliendo' però bene la sua monoposto francese (assistita per l'occasione ai box dagli ingegneri di casa Fiat) per il più classico degli shake down. Chaves ha coperto comunque 65 tornate del tracciato parmense cogliendo un buon 1'03"10, come ci spiega il team principal Eurointernational Antonio Ferrari, con gomme riciclate.

Come nella Formula Abarth, il caos gomme tiene comunque banco anche in Formula 3. Le prove proseguiranno comunque anche domani come da programma e successivamente anche al Mugello giovedì prossimo.

Nella foto, Federico Scionti (Scuderia Victoria)

Michele Benso


Stop&Go Communcation

Federico Scionti impressiona a Varano dè Melegari. Al volante della sua Mygale rosso-nera l'alfiere della Scuderia Victoria chiude la giornata […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/0510-Scionti-11.jpg Italia – Test Varano Day 1 – Report: Scionti e Scuderia Victoria impressionano. Shake-down per Chaves e Glorioso