“I valori ai quali tengo di più? La famiglia e l’umiltà”. Qualche settimana fa, prima di andare in ferie, Raffaele Marciello è stato ospite a Trevano della festa che ha chiuso l’anno scolastico della Scuola Media Lugano 1. Quest’anno i ragazzi si sono confrontati anche sul tema dei valori nello sport e per questo l’alfiere del Ferrari Driver Academy è stato invitato a raccontare la sua esperienza, i suoi obiettivi e anche le sue paure.

Lello ha così descritto la sua vita a Maranello: “Vivo lì tutta la settimana, ho dovuto abituarmi a ritmi doversi rispetto a quelli cui ero abituato ma mi trovo perfettamente a mio agio”, come del suo impegno nella FDA: “È un grandissimo onore essere stato scelto dal Cavallino Rampante, si tratta di una chance incredibile che cercherò di sfruttare al meglio”.

Si è passati poi a parlare delle prime gare di Formula 3: “Ho vinto una volta, ma potevo anche ottenere di più; sono comunque soddisfatto perché il salto non era così semplice da metabolizzare; ho ancora ampi margini di crescita e devo fare di tutto per raggiungere il top”.

Per quanto riguarda i sacrifici e le gioie: “Gli allenamenti sono duri, quotidiani, costanti; non c’è molto spazio per altro; devo dare sempre il 110% ma correre è il massimo, vincere è fantastico, la velocità il mio pane; sto migliorando e vedo attorno a me gente che crede nelle mie potenzialità”.

Lo ha fatto in modo semplice e diretto, trovando un bel feeling con la folta platea che lo ha applaudito in modo convinto. Lello ha senza dubbio trovato altri tifosi che lo seguiranno nel suo cammino nel mondo dei motori.

Nella foto, Raffaele Marciello relatore alla Scuola Media Lugano 1


Stop&Go Communcation

“I valori ai quali tengo di più? La famiglia e l’umiltà”. Qualche settimana fa, prima di andare in ferie, Raffaele […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/10/lello-scuola.jpg Italia – Raffaele Marciello relatore alla Scuola Media Lugano 1