Venerdì scorso, in una Imola ancora sonnacchiosa all’apertura del week-end della GP2 Asia Series, Raffaele Marciello si aggirava con attenzione e curiosità nel paddock. Approfittando della vicinanza con la sua attuale residenza di Maranello, il pilota di origini campane ha osservato da vicino il lavoro dei team e dei piloti della categoria cadetta, accompagnato da Luca Baldisseri, responsabile della Ferrari Driver Academy.

Raffaele si è intrattenuto a lungo ai box della Lotus ART, per la quale corre il francese Jules Bianchi, suo “collega” all’interno del programma giovani istituito dal Cavallino Rampante. Soltanto pochi giorni prima Marciello e Bianchi erano peraltro scesi in pista proprio sul tracciato del Santerno, guidando le monoposto di Formula 3 del team Prema.

Per il 16enne casertano è stata una piacevole giornata in attesa di tornare al volante per proseguire la preparazione al Campionato Italiano F3: domani sarà di scena al Mugello (suo circuito preferito), per la prima di due giornate di test collettivi.


Stop&Go Communcation

Venerdì scorso, in una Imola ancora sonnacchiosa all’apertura del week-end della GP2 Asia Series, Raffaele Marciello si aggirava con attenzione […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/f3-210311-02.jpg Italia – Raffaele Marciello “osservatore” della GP2 Asia Series a Imola