Semplicemente stratosferica la prestazione di Andrea Caldarelli al termine della seconda sessione di prove libere al Mugello. L’alfiere della Prema ha chiuso il turno ancora una volta al comando risultando l’unico driver ad essere in grado di abbattere il muro dell’1:44. Distante la bellezza di sette decimi, alle sue spalle Samuele Buttarelli ha sancito la doppietta del team vicentino precedendo di pochi centesimi un Frederic Vervisch per niente scalfito dall’assenza forzata da una rottura al motore nella mattinata.

Costante e stabilmente tra i primi Cesar Ramos, mentre sono nettamente migliorati nel pomeriggio Stephane Richelmi e Sergio Campana, rispettivamente quinto e sesto. Qualche esitazione di troppo con il set up per Daniel Mancinelli, mentre hanno concluso una top ten dominata dai telai Dallara Edoardo Liberati, Gianmarco Raimondo e Jesse Krohn. Primo tra i piloti targati Mygale è infatti risultato Gabby Chaves, tredicesimo e nel retrotreno di Stefano Bizzarri, ancora vicinissimo al compagno di colori finlandese, e di Giacomo Barri.

Difficoltà per Cristopher Zanella; Matt Lee non è riuscito a guadagnare terreno a differenza di Nelson Mason, leggermente più in palla che nel primo turno. Alberto Cerqui è scivolato in diciottesima piazza tra Alex Fontana e Pasquale Di Sabatino, con l’abruzzese che a sua volta ha preceduto in graduatoria Kevin Giovesi ed Eugenio Palmeri. L’ex pilota della Line Race sta continuando la propria fase di ambientazione nella Scuderia Victoria, ma i problemi di inizio giornata, così come per Kevin Giovesi, non sono certamente stati d’aiuto.

Alcuni guasti alla Dallara della RC Motorsport hanno bloccato in fondo al gruppo Andrea Roda. Hanno chiuso la classifica i piloti della TP Formula e Barrett Mertins.

Nella foto, Andrea Caldarelli (PhotoSpeedy).

Classifica completa

01. Andrea Caldarelli – Prema Junior – 1:43.897
02. Samuele Buttarelli – Prema Junior – 1:44.546
03. Frederic Vervisch – RC Motorsport – 1:44.609
04. Cesar Ramos – BVM/Target – 1:44.683
05. Stephane Richelmi – Lucidi Motors – 1:44.692
06. Sergio Campana – Lucidi Motors – 1:44.797
07. Daniel Mancinelli – Team Ghinzani – 1:44.836
08. Edoardo Liberati – Prema Junior – 1:45.015
09. Gianmarco Raimondo – Lucidi Motors – 1:45.125
10. Jesse Krohn – RP Motorsport – 1:45.358
11. Stefano Bizzarri – RP Motorsport – 1:45.371
12. Giacomo Barri – Ombra Racing – 1:45.564
13. Gabby Chaves – Eurointernational – 1:45.791
14. Cristopher Zanella – JD Motorsport – 1:45.840
15. Matt Lee – Alan Racing – 1:45.987
16. Nelson Mason – Team Ghinzani – 1:46.342
17. Alex Fontana – Corbetta Competizioni – 1:46.357
18. Alberto Cerqui – Ombra Racing – 1:46.547
19. Pasquale Di Sabatino – RC Motorsport – 1:46.848
20. Kevin Giovesi – JD Motorsport – 1:46.885
21. Eugenio Palmeri – Scuderia Victoria – 1:47.029
22. Ronnie Valori – BVE Racing – 1:47.240
23. Andrea Roda – RC Motorsport – 1:47.519
24. Marco Falci – TP Formula – 1:47.622
25. Matteo Beretta – TP Formula – 1:48.060
26. Barrett Martins – Alan Racing – 1:49.123

Antonio Mancini


Stop&Go Communcation

Semplicemente stratosferica la prestazione di Andrea Caldarelli al termine della seconda sessione di prove libere al Mugello. L’alfiere della Prema […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/tuhjyujytujtyuj1.jpg Italia – Mugello – Libere 2: Caldarelli stratosferico. Buttarelli e Vervisch stanno a guardare