Gara 2 emozionante ed accesa grazie al ribaltamento dei primi otto in griglia. Ad aggiudicarsi la vittoria della seconda corsa al Mugello è stato Stephane Richelmi, a cui per ottenere il primo posto è bastato fare un grande scatto dalla terza piazzola e mantenere un margine di vantaggio dal diretto inseguitore e compagno di squadra Sergio Campana. A tutto il resto, per fortuna del monegasco, ci ha pensato Gabby Chaves.

Partito non benissimo dalla prima fila insieme al poleman Edoardo Liberati, il pilota statunitense ha letteralmente bloccato il resto del gruppo lasciando via libera alla coppia della Lucidi Motors. Dopo un regime di Safety Car di circa cinque minuti causato al primo giro dall’insabbiamento di Nelson Mason e da un incidente tra Andrea Roda e Frederic Vervisch (da segnalare che il belga, a dispetto del comunicato ufficiale RC Motorsport ha preso il via a Gara 2), l’alfiere della Eurointernational dalla terza posizione ha cominciato a creare un folto trenino alle proprie spalle resistendo ai vari attacchi degli inseguitori.

Samuele Buttarelli e Cesar Ramos sono riusciti in poco tempo a sopravanzare la vettura azzurra andando ad accodarsi alle spalle di Richelmi e Campana, più infuocata ed avvincente invece la lotta con Andrea Caldarelli. Evidentemente penalizzato da una velocità di punta troppo bassa, il pescarese ha praticamente percorso metà della gara nel retrotreno della Dallara #17 non riuscendo in nessun modo a sopravanzarla. La beffa è arrivata a pochi minuti dalla fine, quando sia Cristopher Zanella che Daniel Mancinelli sono riusciti a liberarsi dei due alla San Donato in un sol boccone piazzandosi rispettivamente al quinto ed al sesto posto.

Il tanto atteso sorpasso per il driver Prema è giunto nelle ultimissime tornate, purtroppo troppo tardi per andare ad insidiare il rivale del Team Ghinzani. La top ten è stata conclusa da Edoardo Liberati e Jesse Krohn: ottima la prestazione del pilota targato RP Motorsport, addirittura in grado di portarsi davanti Mancinelli in alcune fasi. Dietro di lui il team mate Stefano Bizzarri, che con l’undicesimo posto ha così coronato un buon week-end di debutto stagionale. Si è portato dodicesimo Giacomo Barri, protagonista di una bella lotta perdurata per tutta la corsa con il finlandese ma scivolato alle spalle del pilota AutoGP proprio nell’ultima tornata.

Continua bagarre nelle retrovie tra Matt Lee, Kevin Giovesi, Alberto Cerqui, Eugenio Palmeri, Gianmarco Raimondo ed Alex Fontana. Problemi per Marco Falci, ultimo a dieci secondi dal driver della Corbetta Competizioni. Tra i ritirati, oltre ai già citati del primo giro, hanno figurato Ronnie Valori, bloccato nel warm up lap, Matteo Beretta e Barrett Mertins. Giro più veloce effettuato da Buttarelli in 1:45.973.

Classifica completa

01. Stephane Richelmi – Lucidi Motors – 16 giri
02. Sergio Campana – Lucidi Motors – +0.601
03. Samuele Buttarelli – Prema Junior – +1.029
04. Cesar Ramos – BVM/Target – +1.725
05. Christopher Zanella – JD Motorsport – +21.391
06. Daniel Mancinelli – Team Ghinzani – +22.416
07. Andrea Caldarelli – Prema Junior – +26.496
08. Gabby Chaves – Eurointernational – +38.748
09. Edoardo Liberati – Prema Junior – +39.038
10. Jesse Krohn – RP Motorsport – +39.774
11. Stefano Bizzarri – RP Motorsport – +40.056
12. Giacomo Barri – Ombra Racing – +40.267
13. Matt Lee – Alan Racing – +40.823
14. Kevin Giovesi – JD Motorsport – +41.162
15. Alberto Cerqui – Ombra Racing – +41.599
16. Eugenio Palmeri – Scuderia Victoria – +42.255
17. Gianmarco Raimondo – Lucidi Motors – +42.830
18. Alex Fontana – Corbetta Competizioni – +42.938
19. Marco Falci – TP Formula – +52.948

Ritirati

Barrett Mertins – Alan Racing – 12° giro
Matteo Beretta – TP Formula – 9° giro
Andrea Roda – RC Motorsport – 1° giro
Frederic Vervisch – RC Motorsport – 1° giro
Nelson Mason – Team Ghinzani – 1° giro
Ronnie Valori – BVE Racing – 1° giro

Antonio Mancini


Stop&Go Communcation

Gara 2 emozionante ed accesa grazie al ribaltamento dei primi otto in griglia. Ad aggiudicarsi la vittoria della seconda corsa […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/fghhgh1.jpg Italia – Mugello – Gara 2: Richelmi e Campana firmano una facile doppietta Lucidi. Buttarelli completa il podio