Silverstone ‘cara’ a van der Zande, che ha colto il terzo successo nella F3 britannica in Gara 2. L’olandese del team Hitech Racing ha già vinto in questo impianto a maggio, nella prima corsa del secondo week-end stagionale.

Il ‘trucco’ vincente di van der Zande è stato molto semplice, ovvero quello di attaccare dopo 8 giri Chilton e Nakajima ed approfittare l’attimo giusto per acciuffare la massima piazza possibile. Superato l'inglese, attaccare ed avanzare il fratello di Kazuki è stato un gioco di ragazzi, sfruttando dalla sua anche l'esperienza. L’alfiere dell’Hitech Racing, pertanto, ha preceduto senza storia sotto la bandiera a scacchi il nipponico del team Double R, che era partito in pole, e Daniel Ricciardo, il quale si era lamentato di un contatto avvenuto nella Qualifica 2 con Faccin che non gli aveva permesso di andare a prendere la pole. Giustizia sia fatta, l’australiano ha comunque conquistato il secondo podio del week-end, immagazzinando ulteriori punti al suo feudo a discapito di Grubmuller, che aveva sorpassato Ricciardo dopo la partenza, per poi farsi superare dallo stesso leader del campionato all'8° giro, quindi la massima soddisfazione è un 4° posto.

Huertas è avanzato di una posizione salendo alla 5° rispetto Gara 1, la classifica poi prosegue con Christodoulou e Chilton, che ancora una volta non ha mantenuto la seconda posizione, sprofondando di fatto in 7° posizione. Boyd, Arundel e Garcia sono gli altri a punti. Nella National Class nuovo successo di Gabriel Dias. Faccin ancora 4° di categoria.

La classifica generale al termine dell'appuntamento di Silverstone vede Ricciardo sorvolare il resto della concorrenza con i 210 punti in cassaforte. Segue Grubmuller a 165, poi van der Zande che si avvicina con 157. Chilton resiste a Buzaid e mantiene la 4° posizione con 105 punti. Nella National Class è sempre McKenzie in testa a 279, il diretto rivale Dias si avvicina con 226. Faccin, che è una wild-card, ha guadagnato 20 punti e transita in 6° piazza.

Classifica Gara 2

1  INT  Renger van der Zande/NED, Hitech Dallara-Mercedes, 29m 39.462s / 104.64mph
2  INT  Daisuke Nakajima/JPN, RR Dallara-Mercedes, +11.197s
3  INT  Daniel Ricciardo/AUS, Carlin Dallara-Volkswagen, +12.432s
4  INT  Walter Grubmüller/AUT, Hitech Dallara-Mercedes, +12.724s
5  INT  Carlos Huertas/COL, RR Dallara-Mercedes, +17.878s
6  INT  Riki Christodoulou/GBR, Fortec Dallara-Mercedes, +18.300s
7  INT  Max Chilton/GBR, Carlin Dallara-Volkswagen, +18.808s
8  INT  Wayne Boyd/GBR, T-Sport Dallara-Volkswagen, +20.560s
9  INT  Henry Arundel/GBR, Carlin Dallara-Volkswagen, +21.298s
10  INT  Victor Garcia/ESP, Fortec Dallara-Mercedes, +21.379s
11  INT  Hywel Lloyd/GBR, CF Racing Dallara-Mugen Honda, +21.955s
12  INT  Adriano Buzaid/BRA, T-Sport Dallara-Volkswagen, +25.383s
13  INT  Philip Major/CDN, Carlin Dallara-Volkswagen, +25.830s
14  NAT  Gabriel Dias/BRA, T-Sport Dallara-Mugen Honda, +36.701s
15  INT  Stephane Richelmi/MON,  Barazi Epsilon Dallara-Mercedes, +40.459s
16  NAT  Daniel McKenzie/GBR, Fortec Dallara-Mugen Honda, +41.334s
17  NAT  Victor Correa/BRA, Litespeed-Mugen Honda, +1m 0.244s
18  INT  Kevin Chen/TPE,  RR Dallara-Mercedes, +1m 1.443s
19  INT  Jay Bridger/GBR, Litespeed Mygale-Mugen Honda, +1m 1.685s
20  NAT  Michele Faccin/ITA, West-Tec Dallara-Mugen Honda, +1m 3.335s
21  NAT  Adil Hermanto/INA, Litespeed-Mugen Honda, +1m 19.794s
22  NAT  Max Snegirev/RUS, West-Tec Dallara-Mugen Honda, 22 laps
 
FASTEST LAPS
INT Chilton 1m 16.309s / 106.09mph
NAT Dias 1m 17.619s / 104.30mph

 


Stop&Go Communcation

Silverstone ‘cara’ a van der Zande, che ha colto il terzo successo nella F3 britannica in Gara 2. L’olandese del […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/00_vanderzande41.jpg Inghilterra – Silverstone – Gara 2: Van der Zande torna al successo, Ricciardo consolida la leadership