Mirko Bortolotti vince la prima delle due corse del quinto round di Varano con un ‘coast to coast’ dallo start alla bandiera a scacchi e allunga pesantemente in classifica generale su Edoardo Piscopo, suo diretto rivale nella lotta al titolo. Il driver del Team Ghinzani è infatti rimasto vittima di un altro sfortunato ritiro, causato dall’improvvisa rottura della pompa dell’olio nel corso della settima tornata! Una vera e propria beffa per Piscopo, per il Team Ghinzani e anche per il campionato, considerando soprattutto che la monoposto rossa n° 16 era in scia alla bianca Dallara n° 12 e pronta probabilmente a sferrare l’attacco. Nulla è ancora deciso per carità, certo è che lo stop della punta di diamante di Ghinzani costringe ora il pilota romano a una rimonta importante nell’Assoluta, a cominciare subito dalla seconda gara parmense prevista proprio nel primo pomeriggio di oggi. La situazione provvisoria vede ora Bortolotti al comando con 82 punti sulle 66 lunghezze di Piscopo, rimasto appunto a bocca asciutta.

Sul podio assieme al pupillo del Lucidi Motors ci salgono Zipoli e Cicatelli (rispettivamente con un gap di 3 e 7 secondi sotto la bandiera a scacchi), già proprio coloro che catalizzarono l’attenzione dell’edizione 2007 della Formula Azzurra a colpi di sorpassi e contro sorpassi. A ridosso del tris da champagne spicca Michael Dalle Stelle, che evidenzia il complessivo ritorno ai vertici del Team Corbetta chiudendo sul più esperto Castellacci e l’altro rookie Cicognani. Rimangono invece nelle retrovie Nava e Prandi, chiudono la fila Comi e Piancastelli.

Cronaca – Al pronti via, Bortolotti scatta bene e mantiene il comando su uno scatenato Piscopo che cerca invano un varco ad ogni staccata nel tentativo di sopravanzare il rivale trentino. Bortolotti tiene botta però, sfruttando anche la bontà della sua monoposto sui brevi rettifili parmensi e sembra prendere il largo, ma Piscopo non dispera e si rifà sotto all’avversario aggredendo i cordoli con una guida tutta d’attacco. Le due monoposto sono a stretto contatto e il romano del Team Ghinzani cerca ancora spazio, ma deve arrendersi per un’improvviso calo dovuto alla pressione dell’olio che provoca la rottura della pompa e l’inevitabile ritiro. Un colpo duro per il biondo capitolino, costretto ora ad inseguire la vetta con un gap maggiore. Bortolotti vince infatti inesorabilmente su quei due straordinari rookies chiamati Zipoli e Cicatelli.

Il genovese del Team Corbetta è scattato a meraviglia allo start bruciando proprio il rivale campano-laziale e mantenendo poi quella piazza d’onore ereditata dopo il ritiro di Piscopo fin sotto il traguardo. Un podio che, Bortolotti a parte, sapeva quasi di amarcord ripensando ai bei tempi della scorsa stagione. La coppia rivale comunque c’è, ed è tornata far parlare di sè come l’anno scorso, e la situazione non può che migliorare in futuro per entrambi …

Gara 1

Nella foto, Mirko Bortolotti (Lucidi Motors)

Michele Benso


Stop&Go Communcation

Mirko Bortolotti vince la prima delle due corse del quinto round di Varano con un ‘coast to coast’ dallo start […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/borto1.jpg I – Varano, Gara 1: Quinto sigillo consecutivo per Bortolotti