Con un primato cronometrico mai in discussione, Mirko Bortolotti, già vincitore delle ultime due gare disputatesi a Monza, inaugura con due pole position il quarto round della Formula 3 italiana in scena al Mugello. Sulla stessa pista che lo scorso anno lo vide conquistare la prima pole e la prima vittoria in F3, il 18enne trentino del Lucidi Motors ha guadagnato così la migliore posizione su entrambe le griglie di domani grazie a due giri record, rispettivamente in 1’43.957 a 181.632 km/h (miglior tempo assoluto) per gara 1 ed in 1’44.103 per gara 2 (classifica del secondo miglior tempo di ciascun pilota). In entrambe le occasioni Bortolotti precederà il leader del campionato, il 20enne romano Edoardo Piscopo (Team Ghinzani) ed il 18enne latinense Salvatore Cicatelli (BVM-Target), Campione 2007 di Formula Azzurra e al miglior piazzamento in qualifica nella prima stagione in F.3. Quarto, a meno di 1" dalla pole, il 21enne romano Francesco Castellacci (Lucidi Motors), dominatore della qualifiche nell’ultima tappa disputatasi a Monza.

Che Bortolotti, dopo aver dominato le due sessioni di prove libere del venerdì, avrebbe poi imposto il ritmo anche nelle qualifiche lo si intuisce già nei primi minuti del turno. Al suo secondo passaggio, infatti, il trentino sigla subito il tempo di 1’44.103 con sette decimi di vantaggio su Piscopo ed 1" su Cicatelli, mentre a seguire sono il 17enne napoletano Giovanni Nava (Lucidi Motors) e Castellacci, a più di 1" e mezzo, ma divisi da pochi centesimi di secondo. Sesto tempo per il 17enne ravennate Alessandro Cicognani (TeamGhinzani) che, a +2" dalla pole provvisoria, precede il 18enne genovese Marco Zipoli (Minardi-Corbetta) ed il belga Nico Verdonck (RP Motorsport).

Nella seconda metà della sessione Bortolotti consolida il primato assoluto scendendo sotto il muro del minuto e 44 secondi, mentre Piscopo, pur migliorandosi, non riesce ad avvicinarsi alla pole del trentino rimanendogli distante per quasi mezzo secondo. Cicatelli riesce invece a blindare definitivamente il suo terzo posto su entrambe le griglie di domani siglando prima 1’45.026 e poi 1’44.653 rispettivamente all’8° e 9° passaggio. Per il quarto posto assoluto è invece duello tra Castellacci e Nava con il romano che riesce a spuntarla per entrambe le griglie di domani risultando quarto anche nella classifica del secondo miglior tempo registrato da ciascun pilota. Scatterà dalla sesta posizione sullo schieramento di gara 1 Cicognani che negli ultimi minuti del turno riesce a ridurre il distacco dai primissimi, ma nella classifica del secondo miglior tempo deve cedere la piazza a Verdonck, settimo per gara 1. Ottavo su entrambe le griglie di domani sarà invece il 18enne genovese Marco Zipoli (Minardi-Corbetta), che in gara 1 precederà il 20enne argentino Facundo Crovo (BVM-Target) ed in gara 2 il 22enne torinese Federico Glorioso (Europa Corse), al ritorno occasionale nella serie tricolore sulla monoposto lasciata libera da Salvatore Gatto ed al fianco del fratello, il 17enne torinese Giulio Glorioso (Europa Corse) decimo per entrambi gli schieramenti.

Dodicesimo tempo assoluto e primato nel Trofeo Nazionale CSAI, infine, per il 21enne sudafricano Jimmy Auby all’esordio sulla Dallara F304 della RP Motorsport e davanti al 18enne padovano Michael Dalle Stelle (Minardi-Corbetta), 12esimo per gara 2, al 19enne reggiano Francesco Prandi (Europa Corse), 15esimo per gara 2, al 21enne faentino Nicolò Piancastelli (Minardi-Corbetta), 14esimo per gara 2 e all’altro pilota in gara per il Trofeo Nazionale CSAI, il 19enne bergamasco Angelo Fabrizio Comi (TeamGhinzani).

Qualifica 1

Qualifica 2

Nella foto, Mirko Bortolotti (Lucidi Motors)


Stop&Go Communcation

Con un primato cronometrico mai in discussione, Mirko Bortolotti, già vincitore delle ultime due gare disputatesi a Monza, inaugura con […]

http://www.stopandgo.tv/wp-content/uploads/2011/12/mirko-bortolotti.jpg I – Mugello, Qualifiche: Bortolotti “minaccia” Piscopo. Prima fila di grido